Scoliosi, metodi di cura

Un ragazzo su tre, oggi, nel mondo, è affetto dalla scoliosi. La scoliosi è un tipo di condizione che determina la curvatura laterale della colonna vertebrale.

Vari studi e ricerche sono state effettuate per cercare di guarire da questo difetto in tempi brevi con risultati soddisfacenti. Fino a qualche anno fa si pensava che potesse essere guarita solo tramite il nuoto.

In parte è  vera questa affermazione, però sono stati inventati metodi molto più efficienti tramite la ginnastica correttiva, con l’introduzione di nuovi attrezzi che riducono i tempi di guarigione e che mantengono viva l’attenzione e l’impegno del soggetto. Si consiglia di non praticare il nuoto agonistico, poiché alcune volte va ad aumentare la proporzione del difetto.

Gli esercizi di ginnastica correttiva vengono praticati in due sedute a settimana, la prima si svolge facendo vari esercizi fisici, mentre, la seconda si svolge in piscina. Ovviamente, il vero e proprio progresso lo si può ottenere solo tramite gli sforzi del soggetto, egli deve continuare a praticare individualmente gli esercizi correttivi.

Alla fine di questa fase, il risultato sarà una postura dritta e la colonna vertebrale raddrizzata. Un consiglio utile è di andare da un ortopedico, per una visita di controllo, almeno ogni tre o quattro mesi, per  tenere costantemente sotto controllo i progressi o gli eventuali  regressi.

Ricerca personalizzata