Scomparsi 75 anni fa, coppia svizzera viene ritrovata nelle Alpi

Marceline e Francine Dumoulin, genitori di 6 figli, sono scomparsi nel nulla durante la  seconda guerra mondiale dalla loro ferma sulle Alpi svizzere  nel 15 agosto 1942, dopo aver portato il bestiame  al pascolo.

I loro corpi sono stati ritrovati settimana scorsa durante dei lavori di manutenzione, i corpi sono stati ritrovati in prossimità del ghiacciaio Tsanfleuron, ancora congelati e vicini,  molto vicini ad un resort alpino, a circa 2600 m altezza dal livello del mare.

All’ inizio si pensava fossero delle piccole rocie rinvenute allo scoperto grazie allo scioglimento delle nevi, qualche tecnico incuriosito  si è avvicinato di più  ed sono stati scoperti i loro copri vicino a dei vestititi, bottiglie e piccoli effetti personali che portavano ai tempi della guerra. Avvertita subito la polizia svizzera che è corsa sul posto, insieme alla criminalistica e alla forense.

Lei insegnante alla scuola del paese, lui calzolaio, lasciarono dietro di loro 6 bambini che però non smisero mai di sperare e di cercarli, i corpi sono stati identificati grazie alle analisi del gruppo forense della polizia svizzera sul DNA , confermando l’identità dei cadaveri. La famiglia delle  due vittime è stata raggiunta telefonicamente, le figlie hanno dichiarato  di aver ritrovato un forte senso di pace, dopo tutti questi anni di silenzio. fonte: CNN

Ricerca personalizzata