Serie A di basket: Siena ospita Caserta, per Milano derby con Cremona

Nel giorno di Santo Stefano non si ferma la Serie A di basket. A partire dalle 16, maratona di pallacanestro con tutti gli 8 match della 12.a giornata della Lega A, in un basket day che promette spettacolo.

Alle 16 appunto va in scena Avellino-Brindisi, sfida importante soprattutto per i pugliesi. L’Enel, infatti, nell’ultimo turno ha perso in casa contro Montegranaro, lasciando a Siena la vetta della classifica e vorrebbe riconquistarla il prima possibile. La Sidigas, però, non starà certo a guardare e vorrà ripetere l’ottima prova fornita domenica scorsa contro la Virtus Bologna.

Alle 18.15 sei gare in contemporanea, fra le quali il derby lombardo tra Milano e Cremona. L’Emporio Armani, pur avendo strappato il pass per le Top 16 di Eurolega, non sta disputanto un campionato all’altezza, e nell’ultimo turno è stata schiantata da Cantù (87-72 ndr), in un altro derby molto sentito. La Vanoli, dal canto suo, è ultima con uno score di 2 vinte e 9 perse e necessita di punti per abbandore l’ultimo posto in graduatoria.

La capolista Siena ospita la Juvecaserta al PalaEstra, e lo fa senza Daniel Hackett, accasatosi a Milano fino a giugno 2016. La banda di coach Crespi sembra aver subito metabolizzato l’eliminazione dall’Eurolega vincendo a Sassari contro una delle squadre più in forma del campionato e vorrebbe ripetersi contro Caserta per confermarsi leader della classifica.

Al PalaTiziano va in scena un altro match molto interessante fra la Virtus Roma e la Dinamo Sassari. La compagine capitolina, eliminata malamente dall’Eurocup, in campionato sta tenendo un buon ruolino di marcia, ed è ad una sola vittoria dalla squadra sarda, che però può contare sullo strepitoso Drake Diener di questo inizio di stagione.

Alle 18.15 sul parquet anche Venezia-Cantù, Pesaro-Reggio Emilia e Montegranaro-Pistoia, mentre a chiudere il programma ci sarà il posticipo delle 20.30 fra la Cimberio Varese e la Virtus Bologna, entrambe in un momento di forma non brillante. La squadra varesina, reduce da 3 sconfitte di fila. è addirittura al terzultimo posto, a sole due vittorie dall’ultima piazza che vale la retrocessione.

Ricerca personalizzata