Serie B, 17° turno: scontri al vertice, chi ne approfitta?

La giornata di Serie B che si giocherà in questo fine settimana e che si concluderà con il posticipo di lunedì tra Spezia ed Avellino potrebbe portare ad una prima, piccolissima svolta nel campionato. Ci sono diversi scontri al vertice che rendono il turno davvero infuocato.

Si parte stasera con l’anticipo: al “Manuzzi” il Cesena ospita il Padova, in ripresa dopo un avvio di campionato davvero disastroso. La squadra bianconera non attraversa un grande periodo di forma ma una vittoria le permetterebbe di agganciare per una sera il quarto posto.

Sabato gli altri match: Il Crotone ospita la capolista Empoli che non batte i calabresi in gare ufficiali dal settembre 2009, riusciranno gli uomini di Sarri a sfatare questo tabù? Il Crotone dal canto suo cerca punti preziosi per non perdere terreno nella corsa ai playoff.

Un eventuale passo falso dell’Empoli servirebbe alle due più dirette inseguitrici, ovvero Palermo e Lanciano che si sfidano al “Biondi”. La squadra abruzzese arriva al match contro i rosanero dopo aver conquistato soltanto quattro punti nelle ultime cinque apparizioni. La squadra di Iachini con una vittoria staccherebbe di quattro lunghezze il Lanciano e comincerebbe a creare un distacco non certo decisivo, ma importante sul terzo posto.

Il Latina, reduce da tre vittorie consecutive va sul campo della Ternana che è in una posizione delicata dopo la sconfitta conseguita a Bari nello scorso turno. Non sarà facile per gli uomini di Breda continuare la striscia di risultati utili consecutivi che dura ormai dal quarto turno.
Trasferta delicata anche per il Varese, in settimana eliminato dal Parma in Coppa Italia, che è ospite del Carpi. La squadra di Gautieri cerca tre punti che sarebbero pesantissimi per rilanciarsi in piena zona playoff.

Partita molto interessante al “Franchi” tra due squadre che stanno attraversando un ottimo periodo di forma. Siena e Pescara si contendono tre punti in un match che promette davvero spettacolo e tanti gol.

A caccia di punti vitali anche Novara e Modena che si sfidano al “Piola” con i piemontesi che vogliono invertire il “trend” che vede i canarini vittoriosi nelle ultime tre trasferte nella città piemontese.

Cerca la prima vittoria interna la Juve Stabia, ultimissima con soli sette punti all’attivo e a nove punti dalla zona salvezza. Al “Menti” è di scena il Bari che prova a trovare continuità dopo la fondamentale vittoria contro la Ternana.

Altri scontri salvezza sono Cittadella-Trapani e Brescia-Reggina. La squadra veneta ospita una squadra in salute che ha ben figurato anche in Coppa Italia al cospetto dell’Inter, servirebbe agli uomini di Foscarini la vittoria che manca da quasi due mesi. Match importante al “Rigamonti” dove nessuna delle due squadre può sbagliare e sono alla ricerca di una vittoria scacciacrisi.

Chiuderà il turno Spezia-Avellino che si giocherà lunedì sera. Due squadre in salute che hanno staccato martedì il pass per gli ottavi di finale di Coppa dove affronteranno rispettivamente squadre del calibro di Milan e Juventus.

Ricerca personalizzata