Serie B: Empoli e Palermo in casa. Latina-Crotone: chi spicca il volo?

La diciottesima giornata del campionato di serie B vede le due battistrada Empoli e Palermo impegnate entrambe tra le mura amiche per continuare il grande percorso intrapreso sino ad oggi; nel frattempo sono previsti scontri accesi in zona playoff e nella parte bassa della classifica.

Si parte stasera con Reggina-Siena: le squadre, dopo aver incassato entrambe una sconfitta nell’ultimo turno cercano di risollevarsi e guadagnare punti preziosi per i propri obiettivi. I calabresi, sprofondati al penultimo posto hanno raccolto un solo punto nelle ultime cinque uscite.

Sabato alle 15, l’Empoli ospita il Cesena. Potrebbe essere l’occasione giusta per gli uomini di Sarri per vincere dopo due pareggi consecutivi contro una squadra che dopo un avvio scintillante si è improvvisamente persa e che non vince da quasi due mesi.
Anche il Palermo, dopo il bruciante pareggio di Lanciano, riceve una squadra in piena crisi: il Cittadella. La squadra granata è in zona playout e ha raccolto quattro punti nelle ultime otto partite di campionato. La squadra rosanero però deve assolutamente vincere per non perdere punti fondamentali per la serie A.

L’Avellino, reduce da due pareggi consecutivi, gioca nuovamente in trasferta dopo il pareggio della scorsa giornata a La Spezia. La squadra di Rastelli è ospite del Trapani che si presenta in grande forma, forte dei dieci punti conquistai nelle ultime quattro giornate che hanno spinto gli uomini di Boscaglia fuori dalla zona calda della classifica.

Sfida tra le due sorprese del campionato al “Francioni”, dove si affronteranno Latina e Crotone. La squadra di casa vuole riscattare la sconfitta di Terni che ha fermato un’incredibile striscia di risultati utili consecutivi, mentre i pitagorici intendono dare continuità alle ultime belle prestazioni fornite nelle ultime giornate.

Varese-Spezia e Modena-Brescia sono due partite in cui si affrontano le “delusioni” di questo campionato: costruite per un campionato di vertice, le squadre hanno avuto un comportamento troppo altalenante e sono state risucchiate a centro classifica.

Chiudono il turno di sabato tre importanti sfide salvezza. Al “San Nicola” il Bari ospita il Carpi. Se la squadra pugliese dovesse vincere, oltre a tre punti molto pesanti, riuscirebbe a scavalcare in classifica proprio la squadra emiliana.
Il Padova ospita la Ternana, rivitalizzata dopo aver piegato il Latina sabato scorso; i veneti stanno bene e intendono proseguire il filotto di risultati utili che dura ormai da quattro turni.

La Juve Stabia, ultima in classifica, dopo aver sfiorato la vittoria contro il Bari sabato scorso cerca il primo trionfo interno contro il Novara. Una sconfitta sarebbe difficile da accettare per gli uomini di Pea, che sono già 10 punti sotto la zona salvezza. Il Novara medita il colpaccio per respirare ed uscire dalla zona playout.

La giornata si concluderà con il posticipo di domenica alle 12,30: al Biondi in campo il derby abruzzese tra Lanciano e Pescara. Gli ospiti attraversano uno splendido periodo di forma, mentre i padroni di casa sono decisi a non cedere terreno nella lotta ai playoff e soprattutto nella rincorsa a Empoli e Palermo.

Ricerca personalizzata