Smartphone tablet ed eReader potranno essere tenuti accesi in aereo

La Federal Aviation Adiministration (FAA) degli Stati Uniti è arrivata all’unanime decisione di permettere ai passeggeri degli aerei di utilizzare determinati device elettronici.

Non sarà ancora possibile fare chiamate, ma sarà possibile tenere accesi i nostri smartphone tablet ed eReader per giocare, leggere e ascoltare musica, ricordandosi però di selezionare l’impostazione “aereo”.
I passeggeri potranno anche connettersi con il network WIFI della compagnia aerea e utilizzare il Bluetooth per mouse e auricolari.

Per tranquillizzare i più scettici che questi apparecchi non interferiscono con i comandi degli aeroplani, la Delta Air Lines Inc e la JetBlue Corp si sono subito organizzati con la FAA per mostrarne la sicurezza. Come afferma Michael Huerta amministratore della FAA “gran parte delle linee aeree commerciali possono tollerare interferenze radio provenienti da device portatili elettronici. È quindi sicuro leggere materiale scaricato, come gli e-book e giocare ai videogiochi”.

Secondo una ricerca del maggio 2013 del Chaddick Institute for Metropolitan Development, a causa del divieto di utilizzare apparecchi elettronici portatili durante il decollo e l’atterraggio degli aerei, sono state più di 105 milioni le ore in cui l’uso di questi sono stati interrotti durante tutto l’anno.

A trarre vantaggio da questa decisione non saranno solo i passeggeri, ma anche Gogo Inc. la compagnia americana che fornisce il servizio internet a circa l’80% degli aeroplani.
Se questo servizio dovesse estendersi anche alle compagnie aeree del resto del mondo, è probabile che i colossi della produzione di device portatili si dedichino a produrre nuove funzionalità e gadget esclusivamente per l’uso in aereo.

Ricerca personalizzata