Sochi, Martin Fourcade dominatore: è suo l’oro del biathlon

E’ l’Olimpiade dei grandissimi! La gara di biathlon maschile è stata uno spettacolo, atleti che hanno dato l’anima per raggiungere le medaglie. Ma a fare la voce grossa è stata la Francia che non solo cancella lo zero dalla casellina degli ori a Sochi, ma porta sul podio ben due atleti. I transalpini festeggiano grazie alla vittoria di Martin Fourcade e al terzo posto di Jean-Guillame Beatrix. Medaglia d’argento per il ceco Ondrej Moravec.

In casa Italia, il migliore azzurro è Lukas Hofer 17esimo con due errori. 25esimo Dominik Windisch (4), 47esimo Christian De Lorenzi. I nostri hanno pagato i troppi errori al tiro, che li hanno tenuti lontano dalle posizioni di vertice.

Fourcade ha realizzato di vincere, già quando mancava un chilometro all’arrivo, esultando per tutto il rettilineo finale. Il ceco Moravec, secondo, ha concluso la sua fatica con 18″ di ritardo dal francese. La festa dei galletti è stata completata dal bronzo agguantato da Beatrix in una volata mozzafiato contro il campione norvegese Bjordalen, rimasto a bocca asciutta nella gara odierna.

Scuola, linea di lavoro comune, club, federazione, forza è il quadro tecnico della federazione da 8 12 anni sono gli stessi, i risultati si vedono. Il nocciolo duro federale francese fa la differenza. All’Italia questo manca, ed è necessario per ricucire il gap in uno sport come il biathlon mondiale che è in continua evoluzione.

Ricerca personalizzata