Sochi: quando gareggiano gli italiani favoriti per le medaglie

Quattro, cinque, otto. Le previsioni dei commentatori internazionali sono in parte discordanti, ma di sicuro l’Italia rimarrà ben lontana dai posti di vertice del medagliere olimpico di Sochi, che saranno esclusiva dei big degli sport invernali: le squadre di Stati Uniti e Norvegia si contenderanno il primo posto, con Canada, Germania e Russia a insidiarle.
Gli azzurri pronti a salire sul podio, comunque, non mancano. Ecco allora le gare e gli atleti da tenere d’occhio a partire da oggi.

Sabato 8 febbraio
Scendono subito in pista due delle principali speranze della squadra italiana: Armin Zoeggeler (ore 15:30) per la prima manche dello slittino maschile e Carolina Kostner (17:10), che prova la qualificazione in finale insieme alle compagne per il pattinaggio di figura a squadre.

Domenica 9 febbraio
Alle 8 del mattino, occhi puntati sulla pista di sci alpino per la discesa libera di Dominik Paris e gli altri azzurri della squadra (Werner Hell, Peter Fill e Christof Innerhofer). Alle 15:30, invece, tornerà Armin Zoeggeler, per giocarsi una medaglia nella seconda manche dello slittino maschile.

Lunedì 10 febbraio
Debutta nei 500 m di short track un’altra speranza della squadra azzurra: Arianna Fontana. Alle 11:27 iniziano le qualificazioni, ma la finale arriverà solo tre giorni dopo. Alle 12:35 la stessa Fontana sarà impegnata insieme a Cecilia Maffei, Lucia Peretti, Martina Valcepina ed Elena Viviani nelle qualificazioni per la staffetta.

Martedì 11 febbraio
Le discipline nordiche prevalgono nella giornata di oggi. Alle 11:25 (finale alle 14:30), Federico Pellegrino sarà impegnato nella gara sprint di sci di fondo. Più tardi (prima manche alle 18:30, seconda alle 19:25), toccherà a Evelyn Insam salire sul trampolino di salto femminile.

Mercoledì 12 febbraio
Debutta nella combinata nordica dal trampolino normale Alessandro Pittin. La gara di salto è fissata per le 10:30, quella di fondo per le 13:30. Per il pubblico italiano, però, la gara più attesa della giornata è quella dello slittino di coppia, dove Christian Oberstolz e Patrick Gruber gareggiano per l’oro (inizio alle 15:15). Alle 13:05, invece, c’è la finale dei 500 metri di short track con Arianna Fontana. Infine, alle 17:15, chiude la giornata con buone chance di podio la squadra maschile di slittino per la staffetta.

Domenica 16 febbraio
Dopo alcuni giorni che si preannunciano di basso profilo per la squadra italiana, torna in pista Christof Innerhofer, tra i favoriti per il super-G.

Lunedì 17 febbraio
Alle 10:30 Omar Visintin è impegnato con speranze di podio nella gara di cross di snowboard.

Martedì 18 febbraio
Arianna Fontana torna in pista (10:30) nello short track per le qualificazioni dei 100 metri. Poco più tardi (11:54) è tutta la squadra della staffetta a giocarsi un (difficile) posto sul podio. Sempre in mattinata (10:30), inizia la seconda avventura di Alessandro Pittin nella combinata nordica, stavolta dal trampolino grande.

Mercoledì 19 febbraio
Nel pomeriggio è Carolina Kostner a tornare in pista per le qualificazioni del pattinaggio di figura, stavolta nel singolo.

Giovedì 20 febbraio
Alle 16, la finale del singolo di pattinaggio con Carolina Kostner.

Venerdì 21 febbraio
Arianna Fontana si gioca una medaglia nei 1000 metri dello short track.

Ricerca personalizzata