Sochi: short track bronzeo, l’Italia supera il bottino del 2010

La staffetta azzurra dello short track, composta dal quartetto, Arianna Fontana, Martina Valcepina, Elena Viviani e Lucia Peretti, ha conquistato il bronzo sulla distanza dei 3000m dell’anello olimpico russo.
Verdetto scaturito dalla squalifica della Cina che era salita sul podio alle spalle della Corea del Sud e del Canada.

Per Arianna Fontana, quella conquistata oggi, è la terza medaglia a Sochi, dopo l’argento nei 500m ed il bronzo nei 1500m. L’azzurra porta così a cinque il suo medagliere personale, considerando anche le edizioni di Torino e Vancouver.

Per l’Italia, la spedizione in Russia, ha raggiunto oggi quota sei medaglie: risultato che al momento eguaglia quello della competizione canadese del 2010.
Intanto, sia la Fontana che la Valcepina, sono approdate ai quarti di finale dei 1000m: out la Viviani.

Volevamo giocarcela fino alla fine. Eravamo partite bene e ci abbiamo creduto.” Arianna Fontana racconta così il bronzo con la staffetta 3000m di short track. La 23enne lombarda ha aggiunto: “Non abbiamo mollato e abbiamo continuato ad andare forte, anche perchè qualcosa può sempre accadere. E’ andata bene, speriamo porti fortuna per la mia ultima gara, quella più difficile“.

Ricerca personalizzata