‘Songs for the Philippines’ un disco di beneficenza per i popoli colpiti dall’uragano

L’arte, la musica, si fanno mediatrici di un messaggio profondo: aiutare ed incoraggiare i popoli delle Filippine, che lo scorso 9 Novembre hanno subito il disastro di un uragano, che ha mutato convulsivamente le loro vite. Un incoraggiamento alla forza di guardare avanti nonostante la catastrofe, un incentivo per alzare il capo e credere ancora di poter sopravvivere e vivere, la speranza di vedere ogni giorno sorgere il sole, anche in un momento in cui quello che si percepisce è trovarsi dentro un tunnel senza via d’uscita.

E’ denominato “tifone di Haiyan”, il disastroso evento che ha sconvolto la quotidianità di 25 mila persone tra morti, feriti e dispersi: un massacro senza fine che ha segnato l’esistenza di migliaia di uomini per sempre, un segno di disperazione indelebile impresso nella loro memoria, impossibile da dimenticare, così come l’uragano Sandy a New York di circa un anno fa.

In un momento così delicato gli artisti di tutto il mondo si riuniscono in un’azione benefica e il risultato è stato un disco dedicato alle sventure di questi popoli: si chiama “Songs for the Philippines” e hanno partecipato grandi cantanti tra cui Madonna, gli U2, Eminem, Lady Gaga, gli One Direction, Adele, Bob Dylan, Bruno Mars, Katy Perry, Beyoncè, Kylie Minogue, James Blunt, e molti altri. I Beatles fanno da apertura e chiusura all’album. Gli incassi saranno destinati alla Croce Rossa Americana che si occupa della loro sostentazione. Inoltre l’album è già disponibile su iTunes al costo di 11.99 €, quindi tutti possiamo fare qualcosa per queste popolazioni devastate.

Ricerca personalizzata