Speciale Halloween: le maschere da brivido

La notte del 31 Ottobre si avvicina e chi parteciperà a una festa o un evento starà già pensando da tempo a una maschera originale e spaventosa in cui calarsi per la serata. L’obiettivo principale è quello di colpire con idee originali e per questo il mondo del web è ricchissimo di immagini e tutorial da cui prendere spunto per confezionare il travestimento perfetto.

I grandi classici come streghe, fantasmi, vampiri e zombie sono sempre i più gettonati e possono essere rivisitati ed arricchiti di dettagli prendendo spunto da film e serie televisive di successo che in questi ultimi anni sembrano essere le preferite dal pubblico e per questo scelte come proprio costume da sempre più persone. Naturalmente il genere horror è quello più adatto all’atmosfera tenebrosa della notte di Halloween, con personaggi terrificanti sporchi di sangue e scorticati, ma soprattutto tra le donne si stanno diffondendo idee di trucco che uniscano il gusto per l’elemento agghiacciante con quello più glamour fatto di acconciature elaborate, colori sgargianti, fiori e lustrini.

Una delle idee più replicate sul web è la mostruosa zipper face: armandovi di pazienza potrete ricreare sul vostro viso un secondo strato di pelle che grazie applicazione di una zip, sembrerà aprirsi letteralmente lasciando scoperto quello sottostante grondante di sangue, partendo dal naso o da qualsiasi altra parte del volto; il risultato ( se fatto bene ) è davvero fantastico e più sangue colerà dalla vostra ferita più enfasi donerete al travestimento, aggiungendo anche altri particolari nel vestiario magari in stile morto vivente.

Per le donne che non vogliono rinunciare alla propria femminilità neanche per Halloween, il trucco più di tendenza è sicuramente quello ispirato ai teschi messicani, per l’occasione impreziosito da colori accesi e brillantini da applicare come contorno. A vostro gusto potrete disegnare sul la fronte e sul mento fiori e ragnatele e intrecciare tra i vostri capelli fiori e piume, trasformandovi così in principesse della morte esplosive che tutti non potranno che notare.

I “non morti” sono invece tornarti alla ribalta grazie a numerosi film ( Io sono leggenda, World War Z ) e telefilm come The Walkind Dead che hanno creato tra i fan del genere una vera e propria zombie-mania. Quale miglior occasione che il 31 ottobre per farsi contagiare dal virus? Per questo costume serve veramente poco a livello pratico ma una buona dose di fantasia per non risultare banale è l’elemento indispensabile. Potrete sperimentare tantissime alternative con brandelli di pelle e volti sfigurati, oggetti conficcati in ogni parte del corpo, abbigliamento trasandato, tanto sangue ed occhi spenti, anche ricreati direttamente sulle palpebre.

Vi piacerebbe indossare i panni di un personaggio del piccolo o del grande schermo? le repliche di interpretazioni famose sono davvero infinite e ognuno di voi potrà scegliere il suo preferito. Dai protagonisti dei film di Tim Burton ai thriller dai risvolti inquietanti e psicologici ( The Black Swan ); i villains nelle saghe dei supereroi e i serial killer che hanno fatto tremare generazioni di spettatori fino a quelli più recenti come l’ematologo Dexter.

Per scegliere a quale trasformazione ispirarsi, potrete sfogliare la gallery con alcune idee di trucchi e travestimenti da brivido che vi aiuteranno a prepararvi per la notte più spaventosa dell’anno.

Parole d’ordine: estro ed orrore!

Ricerca personalizzata