Street Museum: l’app per tornare indietro nel tempo

Tutti abbiamo sognato almeno una volta di viaggiare nel tempo, come Marty McFly in Ritorno al futuro, ritrovandosi catapultanti in un’altra realtà. Adesso basta un’app per rivivere la Londra del passato.

Il Museum of London, infatti, ha ha commissionato, all’agenzia Brothers and Sisters, una guida interattiva ai luoghi più suggestivi e caratteristici della capitale inglese. Il risultato finale è stato un coinvolgente binomio tra le moderne tecnologie e il romanticismo di una Londra in bianco e nero, un app che porta il museo per le strade.

Se vi trovate a Londra o avete intenzione di visitarla, bisogna assolutamente scaricare l’App Streetmuseum, che è disponibile sia per Android sia per Apple, e usatela durante le vostre passeggiate per le vie del centro. Basterà avere attivato il localizzatore GPS, inquadrare con il vostro smartphone il luogo interessato e, come per magia, apparirà sul vostro schermo l’immagine in 3D del posto come era durante gli anni ’60 o all’epoca del Great Fire del 1666, sovrapposta all’attuale vista. Le ricostruzioni sono state realizzate dal Museum of London, grazie alle numerose immagini conservate in archivio.

L’App è stata realizzata tre anni fa, con un’aspettativa di circa 5.000 download: invece è stata scaricata 125.000 volte, infatti è stata migliorata con più di 100 nuovi luoghi rappresentativi di Londra. Il successo dell’iniziativa ha spinto il museo a sviluppare un’altra App, in collaborazione con History Channel: Streetmuseum Londinium, Londra all’epoca dei Romani.

La nostra collezione offre una favolosa storia visiva di Londra, in tutti gli aspetti della vita londinese“, ha detto Anna Sparham, curatore del museo di fotografie Metro, “Streetmuseum permette che queste fotografie possano esser viste da un nuovo pubblico in un contesto emozionante“.

Tra i luoghi più ricercati: Covent Garden, la London Bridge Station, Bow Lane, Duncannon Street, decorata con bandiere e striscioni per la cerimonia di incoronazione di Edoardo VII, Oxford Street con le carrozze in vista, Cheapside, Palace Theatre, Brick Lane, Piccadilly Circus durante l’incoronazione di Elisabetta II nel 1953, Charing Cross Road con le sue librerie, la Stazione di Gloucester Road, Tower Bridge e molti altri.

Non resta che godersi il viaggio.

Ricerca personalizzata