Tanti auguri Facebook! 10 anni a cercare di piacerci

Dormitorio di Harvard, 4 febbraio 2004. Il giovane Mark Zuckerberg, nominato poi 4 anni dopo da Forbes il miliardario più giovane del mondo, lancia Facebook, a oggi uno dei social più conosciuti e frequentati. L’idea iniziale era quella di far usare il sito solo agli studenti dell’Università di Harvard, e invece…

Tanti auguri Facebook! 10 anni a cercare di piacerci

“Fino a oggi è stata un’esperienza incredibile, e sono immensamente grato di farne parte. È stato incredibile vedere come le persone abbiano usato Facebook per costruire una community e aiutarsi, le une con le altre, in mille modi”, dichiara Zuckerberg, “nei prossimi dieci anni, avremo la possibilità e la responsabilità di far entrare in contatto chiunque, e dobbiamo continuare a servire la community come meglio possiamo”.

Facebook_10th_Timeline.jpeg.CROP.promovar-mediumlarge

Da quel famoso 4 febbraio 2004 di post nella timeline ne sono passati. E anche tanti. I cambiamenti in casa Facebook sono stati centinaia. Il diario è cambiato diverse volte, così come anche la timeline dove compaiono i post degli altri. Si sono aggiunte prima le emoticon, poi gli adesivi. Dopo le pagine personali, sono arrivate anche quelle aziendali, quindi i Facebook ads e il circuito di annunci a pagamento, che a reso il social blu anche veicolo di web marketing. Dalle foto profilo asettiche e standard, a quelle personalizzate, fino ai gattini e ai meme che compaiono ormai dappertutto. Infine la Graph Search, il metodo che permette di ottimizzare le proprie ricerche sul social.

Facebook-Look-Back

Oggi, per celebrare i suoi 10 anni di vita, Facebook lancia una nuova release: Look Back. È un tool molto simile a “Year in Review”, che permette di generare un video dei top momenti di ogni singolo utente in questi 10 anni di attività sulla piattaforma social. Un piccolo regalo che fa tornare indietro con la memoria e, forse, farà anche emozionare.

Ricerca personalizzata