‘The Wolf of Wall Street’ è un successo anche in libreria

Il dirompente successo di ‘The Wolf of Wall Street’ investe il settore dell’editoria; a pochi giorni dall’uscita del film nelle sale italiane ecco che arriva tempestiva la ristampa dell’omonimo libro, già edito da Rizzoli nel 2008, e ora ristampato in Bur con il viso di Leonardo Di Caprio in copertina.

Ebbene l’ultima fatica di Martin Scorsese sembra avere catturato davvero i consensi del grande pubblico visti gli entusiasmanti risultati al botteghino. L’accoppiata Di Caprio – Scorsese, ingrediente azzeccato di altri film di successo come ‘The aviator’, ‘The departed – il bene e il male’ e il meraviglioso ‘Shutter Island’, si riconferma vincente e capace di tenere testa alle aspettative di ‘profani’ e critica.
La prodigiosa mescolanza dei due talenti sembra essere decisamente piaciuta agli spettatori che hanno assaporato con gusto il controverso personaggio del brooker Jordan Belfort, al punto da averne ancora appetito e da sfogare la propria fame in libreria.

Le vendite del libro sono infatti in costante aumento e in poche settimane ‘The Wolf of Wall Street’ sembra essere il decimo prodotto più acquistato tra gli scaffali.
Che Leonardo Di Caprio fosse motivo di grande affluenza al cinema era cosa ben nota; ma che la potenza del suo personaggio si rivelasse tale da condizionare le vendite editoriali è davvero una sorpresa. Graditissima per la casa editrice ovviamente.
Quel che è certo è che l’attore rappresenta uno dei talenti più straordinari che il cinema attuale possa vantare, quasi un ‘sigillo di garanzia’ che assicura l’affidabilità del prodotto.
Il pubblico ama Di Caprio perché percepisce il suo talento ma anche perché l’attore non ha mai tradito la sua fiducia: mai un film spudoratamente commerciale, mai un ruolo banale, mai un progetto mediocre. Chi va al cinema sa bene che con Di Caprio il prezzo del biglietto non è altro che un affare.

Il personaggio di Belfort è repellente, adorabile, divertente e tragico; suscita grande ammirazione e pietosa tenerezza allo stesso tempo.
‘The Wolf of Wall Street’ è un prodotto esilarante, ripugnante, gustoso e adorabilmente immorale.
Il pubblico lo ha assaporato, gustato e digerito con grande soddisfazione; lo ha consumato come una saporita pietanza che non ti aspetti, che ti stupisce, ti emoziona, ti soddisfa e a quanto pare ti fa correre in libreria per averne ancora un pò.

Ricerca personalizzata