“Ti rendi conto che fai schifo”: volano insulti a C’é Posta per Te

C'é Posta per Te

C’è grande attesa sul ritorno di C’è Posta per Te, il fortunato programma che Maria De Filippi conduce con grande successo ormai da molti anni.

Domani, sabato 12 gennaio, riprenderà la messa in onda di uno dei programmi tv più amati dal pubblico italiano, e proprio nella prima puntata ci sarà già modo di assaporare qualche nota interessante. Gli amanti del trash saranno accontentati perché in una delle storie che verranno raccontate sono volati insulti e la tensione si è tagliata davvero col coltello.

Ad anticiparlo è stata proprio la redazione di C’è Posta per Te, che tramite il profilo Twitter ufficiale ha diffuso una clip, della durata di qualche secondo, all’interno della quale emerge quanto vedremo poi in onda. In questo breve filmato si vede appunto una delle protagoniste della storia urlare ad un signore che siede al di là della busta la seguente frase: “Ti rendi conto che fai schifo?”.

Molti fan si sono quindi incuriositi, perché chi è un grande appassionato di C’é Posta per Te effettivamente freme dalla curiosità di scoprire cosa ci sia di mezzo e perché mai siano volate parole tanto pesanti!

Ad ogni modo, nella puntata di domani non ci saranno solo storie interessanti da raccontare, ma anche diversi super ospiti da ritrovare. La prima puntata per esempio ospiterà Ricky Martin, cantante famoso in tutto il mondo non solo per via della sua musica ma anche per il suo grande fascino. Martin, tra l’altro, ha fatto chiacchierare molto di sé anche per via della sua omosessualità e del fatto di essere diventato padre per la terza volta senza l’ausilio di una moglie: al suo fianco c’è infatti un uomo, l’artista siriano Jwan Yosef.

Ricerca personalizzata