La Omega Pharma Quick Step vince la prima tappa della “tirreno adriatico 2014”, cronosquadre di 18,5 km da Donoratico a San Vincenzo.
La formazione belga, ha fermato il cronometro a 20’13”, precedendo di 11″ gli australiani della Orica-Green Edge e di 18″ la spagnola Movistar.

Il primo leader della classifica è il velocista britannico Mark Cavendish. L’Omega Pharma-Quick Step è volata a quasi 55 orari, 54,9 per la precisione, dominando la cronosquadre di apertura della 49° “tirreno adriatico”.

Martin, Petacchi, Poels, Uran, Renshaw, Kwiatkowski, Trentin e appunto Cannonball, questa la fila della squadra belga, hanno dimostrato una volta di più la grande maestria che hanno in questa specialità. E quando nel finale, proprio Cav ha avuto un momento di difficoltà, la squadra ha saputo tenerlo agganciato. Da applausi. Del resto se la squadra guidata da Davide Bramati è da due anni che vince il Mondiale di specialità. Ci sarà un perché. Verrebbe quasi da dire, peccato che non sia passato per primo Petacchi sul traguardo. Sarebbe stato bellissimo e molto suggestivo vedere il vecchio AleJet, al termine di una prestazione maiuscola, ancora una volta con la maglia di leader.

Domani seconda tappa, da San Vincenzo a Cascina, 166 km.

Il podio
1° Omega Pharma Quick Step, 18,5 km in 20’13
2° Orica-Green Edge a 11″
3° Movistar a 18″