Torino Film Festival: vince “Winter’s bone” e il pubblico premia l’italiano “Henry”

    La giuria della 28° edizione del Torino Film Festival, presieduta da Marco Bellocchio, premia l’americano “Winter’s bone”di Debra Granik, che si porta a casa anche il premio come migliore attrice per la strepitosa interpretazione di Jennifer Lawrence (ex aequo con Erica Rivas per l’argentino Por tu culpa). Gia’ premiato al Sundance Festival, e’ la storia di una ragazzina di 17 anni alla ricerca del padre spacciatore che ha abbandonato la famiglia riducendola sul lastrico.

    Il Premio del pubblico per il miglior film e’ andato all’italiano “Henry” di Alessandro Piva, tratto dal romanzo di Giovanni Mastrangelo, che racconta la storia di due fidanzati coinvolti in una vicenda di droga e omicidi. Premio speciale ex aequo al canadese “Les signes vitaux” di Sophie Deraspe e a “Las marimbas del infierno” di Julio Hernández Cordón. Miglior Attore a Omid Djalili per l’inglese e divertentissimo “The Infedel”.

    Ricerca personalizzata