Torta della nonna: un dolce ritorno alla tradizione

In un mondo che corre a ritmi frenetici e che è dominato dai prodotti industriali che hanno conquistato anche le nostre tavole e modificato il nostro stile di vita e di alimentazione, si ha sempre più voglia di un ritorno alla tradizione e alla genuinità.

E’ notizia degli ultimi giorni inoltre che è nei programmi del nostro Governo istituire una tassa sul junk food ovvero applicare un’addizionale sul prezzo finale di vendita di prodotti come merendine e bibite gassate al fine di incentivare il ritorno ad una più corretta alimentazione e combattere così malattie come l’obesità e tutte quelle ad essa connesse.

Un’idea che stuzzicherà mente e palato è di sicuro quella di preparare l’amata torta della nonna. Per chi avesse smarrito i quaderni delle ricette di mamme e nonne riassumiamo di seguito ingredienti e procedimento per preparare questo delizioso dolce.

Gli ingredienti necessari sono: per la pasta frolla 400 gr di farina 00, 200 gr di burro, 4 tuorli d’uovo, 150 gr di zucchero a velo, una busta di vanillina e un pizzico di sale; per la crema 1 litro di latte, 80 gr di farina 00, 8 tuorli d’uovo, 250 gr di zucchero, una busta di vanillina e la scorza grattugiata di mezzo limone; per la guarnizione pinoli e zucchero a velo.

Procedimento: Frullate con l’aiuto di un mixer la farina insieme al burro e ad un pizzico di sale, otterrete così un composto granuloso. Disponetelo su di una spianatoia e, dopo averlo scavato a fontana, aggiungete lo zucchero, la vanillina ed i tuorli d’uovo e lavorate fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Avvolgete quest’ultimo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti. Mentre attendete preparate la crema. Mettete sul fuoco un pentolino con il latte, la vanillina e la scorza di limone; aggiungete le uova e lo zucchero continuando a mescolare con una frusta amalgamando bene tutti gli ingredienti. A questo punto aggiungete gradatamente la farina setacciata mescolando per evitare la formazione di grumi e continuate a cuocere fino ad ottenere la consistenza desiderata. Lasciate raffreddare la crema in frigorifero coprendola con della pellicola che dovrà rimanere a contatto onde evitare la formazione di una pellicina.

Prendete ora la vostra pasta frolla dal frigo e dividetela in due parti, con proporzioni di 2/3 e 1/3. Stendete con l’aiuto di un mattarello la porzione più grande che servirà a rivestire la teglia di diametro 26 cm, rifinite i bordi e versate la crema all’interno dello stampo. Stendete ora la pasta rimanente ponendola sopra a chiusura, bucherellate la superficie con una forchetta e sigillate i bordi. Spennellate infine la superficie della vostra torta con pochissimo latte (o in alternativa acqua o albumi) e cospargetela di pinoli premendoli leggermente per farli aderire. Infornate quindi in forno preriscaldato a 180° per 45-50 minuti e, una volta cotta, guarnite con abbondante zucchero a velo.

Ricerca personalizzata