Torta di cioccolato con le ciliege

Alle ciliege potete sostituire una purea di fichi freschi, o prugne o albicocche secche tritate, fatte rinvenire in acqua con kirsch e insaporite con marmellata d’arancia. Per migliorare la torta, dovete prepararla un giorno prima o anche duo o tre, in modo che i sapori del cioccolato e della frutta diventino più ricchi e si fondano maggiormente.

Per una torta di 22 cm di diametro:

400 g di cioccolato fondente spezzettato

2 ctav di caffè solubile a grani

1 dl di kirsch

4 uova, i tuorli separati dagli albumi

175 g di burro a temperatura ambiente

50 g di farina

sale

125 g di zucchero

500 g di ciliegie snocciolate

Preparazione:

Foderate il fondo di una tortiera a sponde con un disco di carta oleta e poi ungete tutto il recipiente di burro. In una casseruola a fondo pesante fate fondere a fuoco dolce 250 g di cioccolato con un cucchiaio di caffè e un cucchiaio di kirsch, mescolando ogni tanto per rendere la miscela omogenea. Togliete dal fuoco, aggiungete un alla volta le uova, poi rimettete sul fornello e mescolate rapidamente finchè i tuorli si saranno scaldati e avranno fatto addensare un pò la crema al cioccolato. Lontano dal fuoco incorporate il burro a cucchiaiate, mescolando finchè sarà bene amalgamato e avrà reso la crema morbida. Unite anche la farina. Sbattete gli albumi con un pizzico di sale a neve soffice, spolverizzateli con 60 g di zucchero, e continuate a sbattere finchè monteranno a neve soda e lucida. Incorporatevi delicatamente la crema calda di cioccolato, versate il composto nella tortiera già preparata, e cuocete nel forno preriscaldato a 190 °C per 30 minuti, finchè la torta si sarà gonfiata, e un coltellino inserito al centro ne uscirà appena coperto di un leggero strato cremoso. Non cuocete troppo. Lasciate raffreddare su una griglia almeno 45 minuti prima di sformare. Raffreddandosi, la torta cederà un pò, fessuradosi in superficie. Mettete intanto le ciliegie in una casseruola con il resto dello zucchero e 2 cucchiaiate del kirsch rimasto. Volendo, serbate una manciata di ciliegie per la guarnizione. Cuocetele su fuoco medio-basso, parzialmente coperte, da 30 a 40 minuti, mescolando ogni tanto. Togliete il coperchio negli ultimi 10 minuti: dovrete avere una composta densa di ciliegie. Lasciate il dolce su un piatto da portata e togliete la carta oleata. Con un grosso cucchiaio tracciate un cerchio di 12,5 cm al centro della torta e scavatela, togliendo la pasta con il cucchiaio, lasciandone però almeno un centimetro sul fondo. Aggiungete le briciole di torta alle ciliegie mescolando, poi riempite la torta con questa farcia, lasciando bene la superficie. In una casseruola dal fondo pesante fate sciogliere il resto del cioccolato, i granelli fi caffè e il kirsch con 3 cucchiai d’acqua, mescolando ogni tanto per amalgamare bene la miscela. Lasciatela raffreddare un pò e poi spalmatene la superficie e le pareti del dolce. Passatelo nel frigorifero fino a 30 minuti prima di servirlo, guarnito con le ciliegie messe da parte.

Ricerca personalizzata