Torta greca di pasta fillo, spinaci e feta (e un tè verde giapponese)

Maggio è il mese degli spinaci: ortaggio con il più alto contenuto di ferro anche se molti considerano il suo contenuto tanto maggiore da consigliarlo alle persone anemiche: ecco il perchè della nascita di Braccio di ferro!

Al di là del quantitativo, gli spinaci sono degli ortaggi saporiti, perfetti se accompagnati da formaggi fresci o mozzarella. Ho avuto la possibilità di assaggiare la Spanakopita, una torta greca di pasta fillo con spinaci e feta e ho pensato di proporvi la ricetta, visto che è davvero deliziosa e fresca. Da bere ho pensato a un tè fresco e dal sapore erbeceo, un verde giapponese: il sencha. Questa tipologia di tè, non so perchè, mi richiama la primavera e la torta fresca greca, per la sua origine mediterranea anche.

La ricetta che vi propongo, si può ben affermare, è la classica ricetta della nonna, questa volta greca e di Ancutza, per cui non posso far altro che riportarla così come viene raccontata nel suo blog.

Ingredienti per una teglia da forno:
12 fogli di pasta fillo (fresca o decongelata) ognuno delle dimensioni della teglia da forno standard (ovvero 250g di pasta fillo)
500g spinaci
350 g formaggio feta greca
150g yogurt greco
3 uova
1 cucchiaio di burro per gli spinaci
120g burro per ungere i fogli di fillo
2 cucchiaini d’ aneto essiccato o fresco oppure 1 cucchiaino scarso d’ origano essiccato
uno spicchio di aglio
sale, pepe, una spolverata di noce moscata

Come preparare la torta spanakopita:
in una padella molto capiente metti un cucchiaio di burro e l’aglio schiacciato con una forchetta, quando si scioglie aggiungi gli spinaci e fai cuocere a fuoco bassissimo per una decina di minuti affinchè diventano morbidi. Non bisogna cuocerli troppo, ma solo lessarli. Falli raffreddare poi scolali con un colino: gli spinaci tendono a rilasciare tanta acqua che bisogna eliminare per poi non bagnare troppo la pasta fillo, quindi strizzali con le mani per renderli i più asciutti possibile. Trita gli spinaci (con il coltello o le forbici:)) e mettili in una ciotola capiente. Sbriciola il formaggio feta greca, aggiungi lo yogurt greco e mescola un momento per amalgamare il tutto. In un’ altra ciotola sbatti leggermente le uova, aggiungi l’aneto, la noce moscata, il pepe e il sale. Aggiungi il composto di uova a quello di formaggio e yogurt, mescola un momento per amalgamare bene. Unisci il composto di uova e formaggi agli spinaci, mescola bene per amalgamare ed ecco ottenuto il ripieno di spinaci e formaggio per la spanakopita. (Continua a leggere sul blog di Ancutza…)

Note sul tè verde giapponese Sencha
Tutti i tè verdi giapponesi sono cotti al vapore. Non presentano per questo grandi variazioni dalle originarie foglie strappate dalla pianta del tè. Il colore delle foglie, infatti, è di un verde brillante e il loro sapore è fresco ed erbaceo.
Per prepararlo servono acqua a 70 gradi e pochissimi minuti di infusione (max 2 min) per evitare che le foglie rilascino troppo l’amaro.

Ricerca personalizzata