Totti-Rocchi, che scintille: il derby è già cominciato

    Freme la Capitale: domenica è derby e, come noto, questa partita non si prepara in sette giorni. Il derby si prepara dal fischio finale di quello precedente, soprattutto a Roma.

    Dopo tanti anni la stracittadina di domenica sera si presenterà con una situazione diversa rispetto agli ultimi anni: i biancocelesti non sono soltanto davanti rispetto ai giallorossi, non accadeva da 10 anni.

    A precedere la sfida sul campo, c’è la sfida mediatica: il derby è gia cominciato fuori dal prato dell’Olimpico. A parlare per primo è il capitano giallorosso, Francesco Totti, squalificato dopo l’espulsione con il Lecce: “Vinceranno loro, segnerà Floccari su rigore” provoca il pupone alludendo all’errore del dischetto dell’attaccante biancoceleste dello scorso anno. A queste parole ha replicato l’altro capitano, Tommaso Rocchi, il quale risponde per le rime alla provocazione:” Il derby resta una delle partite più belle del campionato. E’ una gara troppo bella: ne ho giocati tanti, ma ancora oggi vivo questa sfida in maniera diversa rispetto alle altre. Non bisogna subire troppo le pressioni, ma c’è la consapevolezza che la partita con la Roma sia differente” e aggiunge sul momento della Lazio: “La Lazio è una squadra molto compatta, difficile da affrontare e da superare. C’è armonia, tutti vogliono far bene. I risultati positivi danno una spinta supplementare, danno più convinzione”.

    Scintille già fuori dal campo, quindi, per un derby che si preannuncia più infuocato che mai.

    Ricerca personalizzata