A tu per tu con Vujadin Boskov

Su Twitter ci sono diversi fake. Caricature o imitazioni dichiarate di famosi personaggi dello spettacolo, della politica o dello sport. Essere fake non è semplice. Bisogna immedesimarsi in un personaggio, viverlo, in qualche modo interpretarlo. Una delle interpretazioni migliori del momento è sicuramente quella di Vujadin Boskov, storico allenatore della Sampdoria campione d’Italia e vice campione d’Europa nei primi anni ’90. Oltre 30 mila follower e la candidatura a fake dell’anno al Blogfest 2013. Filosofo di un calcio che non c’è più, Mister e signore di altri tempi, il nostro Boskov ha rilasciato un’intervista esclusiva a Bloglive.

Buongiorno Mister, non sente la mancanza dei campi di calcio?

Spesso io sente grande nostalgia, ma fatto mettere panchina in mio giardino, e fatto disegnare davanti anche riga bianca di fallo laterale.

Perché ad un certo punto, ha deciso di non allenare più?

In vita di ogni uomo c’è tempo per lavoro e tempo per riposo, in tempo per riposo di solito si fa critica a quelli che lavora.

Come sta il cane di Perdomo?

Cane era mio, dopo tanti anni perdomo ancora non capito sua finta e continua perdere partite in mio giardino.

Perché se la prende tanto con Montolivo? Non le piace?

Io pensa montolivo giocatore considerato più di suo reale valore in campo, comunque io scherza, sua lentezza ormai diventata grande tormentone, e io spera sempre che lui risponde a miei twit con grande risata.

Cosa ne pensa di Seedorf allenatore?

Io visto volentieri inzaghi, ma milan fatto scelta diversa.

Dove ha sbagliato Allegri?

allegri continuato con sue convinzioni in fare formazione, anche dopo risultati deludenti e mancanza di gioco.

Perché Mancini è diventato un grande allenatore e Vialli no?

vialli giocato tanti anni anche con conte, forse lui preferito spiegare loro segreti per essere allenatore vincente.

È vero che vialli ha perso i capelli dopo che se li è ossigenati?

Io pensa non dipende da quello, anche cerezo fatto stessa pagliacciata ma lui ha ancora tutti capelli in sua testa.

Chi comandava nello spogliatoio della Samp?

Io sentito voci che dice che Vialli e Mancini comandava in spogliatoio, ma questo falso perché nessuno mai permesso di contraddire Pietro Vierchowod.

Rigore è quando arbitro fischia. Ma c’è un rigore che l’ha fatta davvero incazzare?

Rigore mai, forse una punizione in ultimo minuto di supplementari.

Chi è, nel calcio moderno, cervo che esce di foresta?

Oggi io vede molti giocatori con grande potenza fisica, ma difficile trovare qualcuno con insieme tecnica, potenza e visione di gioco di grande ruud.

Mister, dove vive oggi?

io vive tranquillo, lontano da riflettori, ma ogni tanto io passa da bogliasco per guardare allenamento di sampdoria di nascosto.

Lei ha conosciuto Rozzi e Mantovani. Perché non esistono più presidenti così nel calcio moderno?

Oggi in calcio sempre più importante guadagno e spettacolo, presidente di calcio non pensa più a creare grande squadra, ma a riempire suo portafoglio.

Quanto brucia ancora la finale di Wembley?

Perdere finale di coppa campioni è grande delusione, ma grande orgoglio è avere portato squadra per prima volta a giocare finale.

Chi ha sbagliato, Pagliuca?

Dare risposta a questa domanda come rivelare che babbo natale non esiste, io preferisce lasciare un po’ di magia e mistero in gioco di calcio.

Mister, lei tifa Sampdoria?

Io tifa per gioco di calcio prima di tutto, per correttezza e rispetto, ma sampdoria resta sempre in mio cuore.

Su quale panchina vorrebbe sedere oggi?

Io già detto che ritmo di calcio moderno troppo frenetico, io preferisce panchina di mio giardino, io siede qui e ogni tanto scrive qualche twit divertente per regalare sorriso.

Mister che ne pensa di questo derby giocato di lunedì?

Io pensa che partite di campionato dovrebbe giocare tutte stesso giorno a stessa ora, purtroppo oggi comanda soldi di tv, anche contro interessi di tifosi che vuole guardare partita in stadio.

Mister, felice per il gol di Maxi Lopez?

Vittoria in derby sempre grande gioia, io vede che mihajlovic riuscito a dare grinta giusta a squadra e anche giocatore appena rientrato va in campo e non tradisce, anche perché lui avuto già brutta esperienza con tradimento.

Grazie di cuore Mister e in bocca a lupo per tutto!

Ricerca personalizzata