Tutti nello stesso piatto: a Trento il Festival Internazionale di cinema, cibo e videodiversità

Altromercato da sempre si occupa di paesi in difficoltà e li aiuta sostenendo il commercio equo e solidale. La sezione di Trento Mandacarù Onlus Scs organizza per quest’anno la manifestazione denominata “Tutti nello stesso piatto – Festival Internazionale di cinema, cibo e videodiversità”. Giunto alla terza edizione quest’anno il festival si concentrerà su otto temi portanti: cibo e mafia, cibo e biodiversità, cibo e intercultura, cibo e sviluppo sostenibile, sovranità alimentare, sicurezza alimentare, le filiere della produzione di cibo e cibo e salute.

La formula prevede la proiezione e la premiazione di lungometraggi, cortometraggi, fiction e film d’animazione. Tutti i video prodotti sono stati visionati dalla giuria e, dal 4 novembre fino al 3 dicembre, verranno proiettati nelle sale cinematografiche per sensibilizzare gli spettatori su questi importanti temi. Asia, Africa e America Latina sono i paesi maggiormente disagiati e in questi documentari proietteranno i loro riflettori sulle produzioni agroalimentari, la pescicoltura e il peso che hanno queste attività sull’ambiente e sulla società. Tutto questi temi verranno sviluppati con un occhio rivolto alle filiere del commercio equo e solidale.

La speranza degli organizzatori è che, portando a conoscenza del pubblico i processi di produzione che stanno dietro al cibo, si possa realizzare un vero e proprio atto culturale che porterà a riflettere i presenti sulle scelte alimentari da loro fatte. Dobbiamo ricordare che le nostre scelte alimentari e non solo si ripercuotono su questi paesi, pur trovandosi a migliaia di chilometri di distanza da noi; per questo Altromercato vuole far riflettere tutti noi e lanciare un grido di aiuto per queste popolazioni che, purtroppo, pare non riescano altrimenti ad avere voce in capitolo.

Ricerca personalizzata