Sono sempre di più le donne ma anche gli uomini che, in questi ultimi anni, vogliono essere sempre perfetti e impeccabili. Tanti i metodi a cui ricorrono per ricompattare la pelle e renderla più giovane nonostante l’età, ma non sempre i trattamenti che vengono applicati hanno un riscontro positivo.

Tuttavia pare che in Italia sia in arrivo una nuova metodica per ringiovanire la pelle, Ultherapy. Si tratta di un metodo non invasivo e permette in soli 60 minuti di seduta di ricompattare i tessuti e migliorare i segni di espressione. Basta una sola seduta per ottenere l’effetto desiderato!

Non è la bacchetta magica ma neppure il bisturi da molti temuto bensì un’alta tecnologia ad impiego solo specialistico basato sull’utilizzo combinato di una sonda ad ultrasuoni. Durante il trattamento si può accusare una sorta di calore sulla pelle, è del tutto normale per cui non c’è assolutamente da preoccuparsi.

Ovviamente la sintomatologia varia da paziente a paziente, tuttavia si tratta di una tecnica assolutamente indolore e priva di effetti collaterali perchè non è invasiva a differenza invece degli altri trattamenti estetici che vengono effettuati per ottenere una pelle giovane e priva di imperfezioni.

I tempi di guarigione sono rapidi e al contempo stesso il disagio è minimo. Dopo il trattamento la pelle può apparire un po’ arrossata e gonfia, ma è del tutto normale. Questa sintomatologia scompare nel giro di qualche ora.

Per quanto riguardano i risultati invece, potranno essere intravisti dopo qualche settimana perchè occorre che l’organismo riproduca nuovamente il collagene. Con il tempo dunque, la pelle apparire più tonica, levigata, e la consistenza delle rughe si attenuerà di gran lunga. Naturalmente dopo 1 anno, bisogna nuovamente sottoporsi alla seduta per far si che la pelle riacquisti tonicità.