Un micro condizionatore creato da Sony potrà essere indossato sotto le magliette

sony

Camicie e magliette sudate in estate e fredde durante d’inverno? Niente paura: Reon Pocket risolve questi problemi che attanagliano tantissime persone. Si tratta di un piccolo micro condizionatore d’aria da indossare e che può essere controllato tramite lo smartphone. In questo modo, la temperatura all’interno degli indumenti potrà essere regolata.

Grazie ad una raccolta fondi, promossa dalla piattaforma First Flight di Sony, il dispositivo verrà prodotto in serie. Fino ad ora, i soldi raccolti ammontano a 69 milioni di yen, ossia circa un mezzo milione di euro.

Il funzionamento di Reon Pocket è abbastanza semplice: una volta inserito dentro il taschino di un’apposita t-shirt e posizionato sotto la nuca, viene collegato via bluetooth ad uno smartphone Apple o Android e controllato tramite un’app, dalla quale si potrà gestire il livello di aria erogata (calda per l’inverno e fredda per l’estate). Il dispositivo pesa soltanto 85 grammi.

Se una persona dovesse utilizzarlo in questo periodo estivo, riuscirebbe a far scendere la propria temperatura corporea anche di 13 gradi. Invece, in inverno il corpo può giovarsi di 8 gradi in più. La modalità di funzionamento è stata creata utilizzando l’effetto Peltier, fenomeno termoelettrico tramite il quale viene prodotto il trasferimento di calore nel momento in cui una corrente elettrica inizia a scorrere tra due differenti metalli o semiconduttori che si toccano tra loro. In base a come viene regolata la direzione della corrente, il calore viene emesso o assorbito.

Attualmente c’è soltanto un ostacolo da superare: la durata della batteria, limitata a 90 minuti. Per ricaricarla tramite la connessione usb type-c ci vogliono circa 2 ore. Sicuramente, quando verranno create versioni successive, questo problema verrà sicuramente superato.

L’uscita è prevista a marzo 2020, ma per adesso soltanto in Giappone. Il prezzo dovrebbe essere tra i 100 ed i 160 euro.

Ricerca personalizzata