Una mostra fotografica a Bologna per ricordare Lou Reed

Bologna ricorda Lou Reed attraverso una mostra:‘Lou Reed e The Velvet Underground: Steve Shapiro’ sarà presentata dal 25 gennaio alle ore 18,30 pm per ArteFiera, ONO Arte in via Santa Margherita 10.

La mostra in memoria di Lou Reed, venuto a mancare lo scorso ottobre, ripercorre cinquant’anni di storia celebre attraverso le fotografie di Steve Shapiro, uno dei più importanti fotografi americani viventi.
La caratteristica delle fotografie di Shapiro è quella di riuscire a cogliere l’intimità dei propri soggetti, le sue foto, infatti, sono legate tutte da un unico filo rosso: l’emozione.

In bianco e nero, questi scatti – venti – ripercorrono ogni fronte della vita del grande artista, contribuendo all’immortalità di quest’ultimo.
Le fotografie saranno la rappresentazione di quella che è stata la vita non solo artistica, ma anche sociale e politica dell’icona Rock.
Aspetti fondamentali della vita di un uomo che viene ricordato non solo per il suo essere stato un cantautore e chitarrista dalle note impeccabili, ma anche un poeta i cui testi erano noti per il loro essere talmente strong e al contempo ironici da riuscire ad aggiudicarsi lo stereotipo dell’Angelo del male.

Vi saranno, inoltre, scatti di Adam Ritchie, Lisa Low, Anton Perich che riguarderanno un esposizione di scatti incentrati sui momenti privati di Reed e della band.

Bologna ha voluto dedicare a Lou Reed più di una mostra: in suo onore, infatti, il 23 gennaio dalle ore 19.00 alle ore 22.30 pm, vi sarà un anteprima della mostra presso il caffè ‘Colazione da Bianca’, in via Santo Stefano 1.
L’ambiente sarà aperto al pubblico e l’atmosfera ricreata parlerà unicamente di quel cantautore statunitense che più volte è stato anche ospite a Bologna per i suoi concerti. Vi sarà la gigantografia di uno scatto ad accogliere il pubblico, diverso materiale esposto, aperitivi presentati su vinili, e cupcakes dalle decorazioni pop.

Ricerca personalizzata