Uova di Pasqua fai da te: trucchi e consigli per realizzarne uno in casa

Gli scaffali dei supermercati propongono in questi giorni una moltitudine infinita di uova di cioccolato e, dovendone acquistare, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Il rischio è che la famosa sorpresa da essi contenuta non sia gradita o che comunque il regalo manchi di originalità: in questi casi ci si potrebbe rivolgere a degli artigiani del cioccolato che realizzeranno per voi un uovo secondo le vostre richieste oppure cimentarvi nel realizzare a casa vostra e con le vostre mani un originale uovo di Pasqua.

La procedura da seguire è tutto sommato molto semplice, occorrerà comunque usare piccoli accorgimenti e seguire alcuni consigli. Come prima cosa dovrete procurarvi degli stampi a forma di uovo, in commercio ne esistono di diversi tipi tuttavia i più diffusi sono in metallo o in plastica trasparente. Se siete alle prime armi il consiglio è quello di preferire gli stampi in plastica poiché risultano flessibili e in caso di bisogno si potrà quindi applicare una leggera pressione per staccare il cioccolato. Altra avvertenza è quella di lavare ed asciugare con minuziosa cura lo stampo poiché il cioccolato assorbe qualsiasi tipo di odore ed eventuali macchie renderebbero opaco il cioccolato posto in quel punto.

Potendo scegliere, sarebbe preferibile acquistare della cioccolata con il 35% di burro di cacao, in caso contrario il risultato sarà comunque soddisfacente.

La prima tecnica di cui dovrete impadronirvi è quella del temperaggio del cioccolato, si tratta di una fase saliente del procedimento ed è necessario quindi porre molta attenzione. Fate sciogliere il cioccolato ad una temperatura di 50° circa, versatelo poi su di una lastra di marmo e con l’aiuto di una spatola continuate a mescolarlo cercando di non incorporare troppa aria. Una volta raggiunta la temperatura di 27°, rimettete il cioccolato sul fuoco riportandolo ad una temperatura di 31° per il cioccolato fondente o di 29° per le varianti al latte o bianco. Questo procedimento, se eseguito correttamente, renderà il cioccolato usato per le vostre uova estremamente lucido. Il consiglio è quello di mantenere il cioccolato a bagnomaria ad una temperatura costante poiché l’eventuale dilungarsi delle operazioni successive potrebbe farlo rapprendere ed indurire.

Una volta ottenuto il cioccolato liquido sarà sufficiente versarlo nello stampo di una metà d’uovo fino a superarne un terzo della capienza, muovendo leggermente lo stampo e accertandovi che il cioccolato ricopra per intero la superficie. Il cioccolato eccedente potrà quindi essere scolato in un contenitore – accertatevi che la temperatura del contenitore non sia inferiore ai 20° o il cioccolato tenderà ad indurirsi. Poggiate quindi il vostro stampo ricoperto di cioccolato su di un foglio di carta forno e lasciatelo scolare e indurire, dopo 10 minuti circa staccate lo stampo dalla carta forno e ponetelo in frigorifero nel ripiano più alto ad una temperatura di circa 10°. Dopo circa 30 minuti il cioccolato è pronto per essere separato dallo stampo e dovrebbe essere bello lucente. Ripetete l’operazione con l’altra metà dell’uovo, ponete la sorpresa che desiderate regalare all’interno e incollate le due parti utilizzando un sàc a poche a punta fina riempito con del cioccolato fuso.

Una volta che la sigillatura con il cioccolato fuso si sarà saldata ed indurita, se lo desiderate, potrete procedere con le decorazioni a vostro piacimento. Per decorare l’uovo munitevi nuovamente di sàc a poche riempito di glassa reale e cominciate a disegnare quel che più vi aggrada, una buona idea potrebbe ad esempio essere quella di scrivere il nome della persona a cui regalerete l’uovo così da evitare spiacevoli gaffe. Per ottenere la glassa reale setacciate 600gr di zucchero a velo e unitelo a due albumi d’uovo montato a neve aggiungendo 5 gocce di succo di limone ed eventualmente del colorante alimentare.

Ultimate le decorazioni non resta che confezionare l’uovo con della carta lucida di vostro gradimento, della rafia e dei fiocchi dal colore brillante.

Ricerca personalizzata