Venezia, figlio muore davanti ai suoi occhi: poco dopo muore anche lui

egidio e alberto corò

E’ un vero e proprio dramma quanto accaduto a una famiglia di Mirano, località appartenente alla città metropolitana di Venezia. Qui, nel giro di poche ore, sono morti padre e figlio rispettivamente di 84 e 47 anni, ed entrambi sono morti per la stessa ragione: un malore improvviso.

Il primo a sentirsi male tra domenica e lunedì è stato Alberto Corò, stroncato nella notte da una improvvisa crisi cardiorespiratoria. Poche ore dopo è morto anche il padre di 84 anni, Egidio, anche lui colto da un infarto probabilmente causato dal grosso dispiacere prodotto dalla morte del figlio.

Infatti, è ormai diffusa la convinzione che il terribile decesso dell’84enne sia stato causato dal dolore per la prematura scomparsa del suo ragazzo. Una scomparsa che lui stesso aveva provato a scongiurare eseguendo un massaggio cardiaco al figlio, in attesa che arrivasse l’ambulanza. Ma per il giovane non c’è stato più nulla da fare e il padre, di quel dolore, non se ne voleva proprio fare una ragione.

L’84enne lascia la moglie Gabriella di 78 anni e la figlia Claudia di 38, che in appena 24 ore si son viste mancare tutti e due “gli uomini di casa”.

Dal momento in cui la morte di padre e figlio è avvenuta a distanza ravvicinata, i funerali che si celebreranno domani nella chiesa di San Leopoldo saranno congiunti (erano già stati organizzati per l’estremo saluto al giovane, ed ora, essendo già pronti, si prenderanno carico di celebrare la memoria anche del povero Egidio).

Ricerca personalizzata