Vergogna al matrimonio di Messi: da Shakira (e non solo) appena 30 euro

matrimonio di lionel messi

In questi giorni si sta facendo un gran parlare del matrimonio di Lionel Messi e Antonella Roccuzzo. E se ne sta parlando non tanto perché i due sono ora marito e moglie: ciò su cui i tabloid stanno focalizzando le loro attenzioni è un dettaglio che ha gettato un’ombra di imbarazzo su questo matrimonio da favola.

Risulta infatti che gli invitati, pur essendo quasi tutti appartenenti al jet set internazionale, abbiano fatto dei regali davvero ridicoli. Messi era stato chiaro: al suo matrimonio non avrebbe voluto regali per lui e per sua moglie, quindi tutti gli invitati avrebbero potuto trasformare un regalo alla coppia in una somma da destinare in beneficenza alla Ong “Techo”, attiva nelle zone più difficili dell’Argentina.

Un gran bel gesto, non c’è che dire. Anche perché cosa mai vorreste regalare a un Messi, un orologio a cucù? Il set di lenzuoli? Ed è qui che si è consumata la vergogna: i vip invitati hanno racimolato per la Ong la misera cifra di 10.000 euro. Che divisa per 260, cioè per il numero di invitati, fa una media di 37 euro. Ecco, i vip che hanno partecipato al matrimonio del secolo hanno donato la bellezza di 37 euro a testa. In pratica, hanno sborsato meno di quanto sborserebbe un normale cittadino con la busta paga da impiegato in una pesca di beneficenza.

Per esempio, Shakira e il suo boyfriend Gerard Pique, pur essendo milionari e pur essendosi sempre attorniati da quell’aria di filantropi che conosciamo bene, hanno dato soltanto 30 euro. E tu, caro Neymar, che hai appena strappato 30 milioni di euro annui dalle casse del fondo sovrano qatariota, non riesci proprio a fare di meglio?

Questa vicenda, in ogni caso, è la prova di come per “alcune persone”, il bene, spesso sbandierato in tv, sui giornali e su internet, serva appunto come arma di propaganda per attirare a sé ulteriori proseliti. E a nient’altro.

Ricerca personalizzata