Vieni a vivere da noi, a Candela in provincia di Foggia

Il sindaco di Candela, piccolo comune appartenente alla provincia di Foggia,  Nicola Gatta è alla ricerca di soluzioni per il ripopolamento del comune, come avviene negli anni 90, quando il comune vantava circa 8000 abitanti.

Il comune propone un incentivo di circa 2000 euro  per nucleo familiare a  chi vuole spostarsi come residente nel paese, più varie agevolazioni fiscali e non, come le fatture per le varie utenze.

Negli anni sessanta il piccolo comune splendeva, ricco di abitanti, turisti, mercati e mercanti, a tal punto che veniva chiamata la “Piccola Napoli”, città che vanta uno stile architettonico barocco, con dei elementi di grande interesse storico e culturale. Le chiese del paese come La chiesa Madre , chiesa risalente al XVI secolo che conserva ancora le originarie forme rinascimentali.

Le altre due chiese del paese Chiesa del Purgatorio costruita nel 1620 per volontà di Marcello Basilico  e dedicata a San Giovanni Battista  e la Chiesa di San Tommaso  che è la più antica del comune.

Tanti i progetti del sindaco deciso a non lasciar morire il comune, sagre, concerti, piste ciclabili di collegamento che animano e collegano il meraviglioso comune. Il piccolo comune è raggiungibile sia in aereo, da Napoli o Bari, via treno e pullman o via autostrada.

 

Ricerca personalizzata