Windows 8.1 Update 1, prime indiscrezioni aspettando aprile

Windows 8.1 Update 1 sarà probabilmente rilasciato l’8 aprile ma ci sono già indiscrezioni su ciò che ci aspetta tra due mesi. I principali cambiamenti riguarderanno l’interfaccia del desktop, studiata per renderla più user friendly. Tra le nuove funzionalità è quasi confermata la presenza del boot to desktop sui PC sprovvisti di monitor touch-screen, ovvero l’avvio diretto del computer in modalità desktop. Al contrario, i dispositivi dotati di touch-screen non avranno la stessa funzionalità.

Nuova interfaccia anche per le app Modern: sarà infatti possibile visualizzare una barra titolo con bottoni per chiudere e minimizzare l’app. La barra sarà visibile solo per pochi secondi dopo l’apertura dell’applicazione e sarà disponibile solo per PC senza touch screen.
Altra novità che permetterà un uso più fluido e multitasking del device consiste nella possibilità di far comparire una barra delle applicazioni posizionandosi nella parte inferiore del desktop con il mouse. La stessa barra sarà personalizzabile con le app che si utilizzano più spesso, per accedervi quindi più velocemente.

I cambiamenti in programma manifestano chiaramente la volontà di offrire una nuova esperienza d’uso del mouse e della tastiera, le cui funzioni non sono state migliorate in questi ultimi anni di scoperta e affermazione del touch screen.

È anche possibile attivare la barra delle app direttamente dalla schermata iniziale, posizionando il cursore del mouse verso il basso. Cliccando, inoltre, sul tile di un’applicazione apparirà la Jump List, ovvero la finestra che permette di accedere velocemente ai file e alle cartelle che si utilizzano più frequentemente.
Novità anche nel controllo delle app multimediali: con la sola freccia mouse posizionata sulla tile di un’app di musica sarà possibile scegliere tra pausa, play, e passare da una canzone all’altra.

Per rimanere nel multimedia, Microsoft ha apportato modifiche anche nella vecchia funzione per la quale i file audio e foto erano necessariamente associati alle app di foto e musica in stile Metro: nella nuova versione questi file saranno aperti di default con Windows Photo Viewer o Windows Media.
Anche SkyDrive subirà una trasformazione, sarà infatti sostituita da OneDrive.

In ultimo sarà presente una nuova opzione per gestire al meglio lo spazio utilizzato da file audio, video e foto.

Ricerca personalizzata