Wonder Woman al cinema, parla il CEO della Warner Bros

La Warner Bros Entertainment è detentrice di tutti i diritti dei fumetti DC. Questo significa che personaggi come Superman, Batman e Lanterna Verde, ma anche character e brand meno famosi quali RED, R.I.P.D. e Bullet to Head, vengono prodotti per il cinema direttamente dalla casa produttrice californiana.

Non tutti i diritti, però, sono stati negli anni sfruttati dalla Warner, e spesso sono stati trascurati o licenziati ad altre case produttrici.

Tra tutti sembra che il personaggio meno sfruttato e con le più grosse potenzialità in termini di pubblico sia la principessa delle amazzoni Wonder Woman.
Figlia della regina Hippolyta, l’eroina è stata mandata sulla terra come ambasciatrice di pace. Assunto il nome di Diana Prince, combatte le ingiustizie e si candida a rappresentare un modello positivo per tutte le donne della terra.
Agente del Dipartimento degli Affari Metaumani è anche uno dei membri di spicco della Justice League of America.

La sua trasposizione più famosa per lo schermo risale al lontano 1974, con la serie TV prodotta dalla Warner per il network CBS in cui Wonder Woman era interpretata dall’attrice Lynda Carter.

In un’intervista che leggiamo sul The Hollywood Reporter, il CEO della Warner Bros. Enterteinment Kevin Tsujihara ha parlato proprio di questo mancato sfruttamento del personaggio, definendolo “un’occasione persa”.

Riferendosi alle future produzioni sui supereroi, tra i quali ricordiamo dovrebbe esserci anche quello del film sulla Justice League, Tsujihara ha dichiarato di avere in ballo «enormi progetti per portare un certo numero di proprietà DC in TV».
In particolare, il CEO ha espresso la volontà di portare a tutti i costi Wonder Woman al cinema.
Probabilmente, anche l’enorme successo del fan-film sulla principessa Diana ha contribuito al recente interessamento della Warner circa la sua trasposizione cinematografica ufficiale (il video ha infatti totalizzato più di 4 milioni di visualizzazioni).

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=XATiV3gmy-Q[/youtube]

Dopo l’annuncio del sequel dell’Uomo D’acciaio, dove sarà presente anche il nuovo Batman interpretato da Ben Affleck e di cui via abbiamo già parlato, in rete si era fatto largo il “rumor” secondo cui Wonder Woman potesse essere già presente in questo stesso film.
Rumor smentito dal CEO in questa stessa intervista.

Wonder-Woman

In prospettiva possiamo dire che se davvero è in ballo un progetto di lungo termine che riguarda il film sulla Justice League (la controparte DC degli Avengers Marvel), è più che lecito pensare che questo sarà anticipato anche da un film monografico su Diana Prince, alias Wonder Woman.
Sui tempi e i modi, però, la faccenda è tutt’altro che certa.

Ricerca personalizzata