WRC 2014 al via Rally di Montecarlo

Inizio di Campionato per il Mondiale Rally e come di consueto siamo a Monte Carlo, storico appuntamento per gli appassionati di Rally dove l’asfalto bagnato si alterna a tratti innevati o ghiacciati tra i tornanti monegaschi.

[youtube]http://youtu.be/MySOesp5G0E[/youtube]

Tutti i riflettori sono puntati sul grande ritorno della Hyundai nel campionato del mondo Rally con la nuova i20 Wrc, la casa coreana partecipa con due piloti esperti: Thierry Neuville e Dani Sordo.

L’inizio dell’82° Rally di Montecarlo vede subito Robert Kubica in testa con la Ford Fiesta Wrc della MSport. Alla fine della prima trance di gara si ha il clamoroso ritiro di Thierry Neuville fermo dopo appena 7 km della prima speciale per un’uscita di strada, inizia in salita il mondiale per il pilota belga e per la sua Hyundai i20 Wrc. Il Campione del Mondo Ogièr risulta solo 7°.

Nella seconda metà della prima tappa Ogier comincia a risalire la classifica fino al 4° posto, ma il vero colpo di scena è l’uscita della seconda Hyundai i20 Wrc dello spagnolo Dani Sordo per un problema elettrico durante il trasferimento tra la quarta e la quinta speciale.

Il secondo giorno di gara è caratterizzato dalla pioggia, tanta pioggia, Ogier continua la sua rimonta fino al 2° posto a 35” dal primo Bouffier, segue un costante Meeke a 59” e un sorprendente Kubica a 1′ dal leader.

Alla nona prova speciale denominata “Vitrolles”, Robert Kubica perde aderenza all’avantreno e impatta con la sua Ford Wrc contro il parapetto di un ponte, è fuori; ma non è l’unico a cadere vittima dell’insidioso asfalto della nona speciale: il leader provvisorio Bouffier va in testacoda perdendo 40” e consegnando la testa della corsa a francese Sebastien Ogièr e alla sua Volkswagen Polo.

[youtube]http://youtu.be/edEmZaB58kA[/youtube]

Nell’ultimo giorno del rally di Montecarlo è il maltempo a farla da padrone. Pioggia battente da più di tre giorni e neve hanno costretto gli organizzatori ad annullare la speciale “Col du Turini” dopo che il pilota slovacco Jaroslav Melicharek si era girato nel tratto innevato.

Ciò non ha impedito a Sebastien Ogièr di portare a casa questo Rally di Montecarlo, seguito dal connazionale Bouffier con la Ford e dal britannico Meeke con la Citroen DS3 Wrc.

Tra gli italiani va sottolineata l’ottima prestazione di Matteo Gamba con la sua Peugeot 207 S2000 che ha chiuso al nono posto assoluto.

wrc 2014 al via rally di montecarlo wrc 2014 al via rally di montecarlo

Ricerca personalizzata