X Factor 7, audizioni al via con la novità Mika

Finiti The Voice of Italy e Amici, dalla Rai a Mediaset e Sky si inizia già a guardare alla prossima stagione televisiva, sempre all’insegna della musica e dei talent show. Se i provini per il programma condotto da Maria De Filippi sono iniziati oggi, quelli di X Factor procedono spediti già da qualche settimana. Dopo la tappa di Napoli, ieri e l’altro ieri sono state registrate a Genova le prime Audizioni ufficiali della prossima edizione, la settima.

Giuria al gran completo e con una novità importante. Tutti gli occhi delle oltre due mila persone presenti nel 105 Stadium di Genova erano infatti solo per lui: Michael Holbrook Penniman Jr, alias Mika, popstar da 28 milioni di dischi scelta per sostituire Arisa. Il cantautore anglo-libanese, nonostante un italiano ancora un po’ stentato, si è rivelato un vero e proprio osso duro per gli aspiranti concorrenti. “Voglio originalità” ha ribadito a più riprese, spiazzando un po’ tutti per la sua severità e per i suoi numerosi “No”.

«Io non sono cattivo» dirà poi in conferenza stampa, «Sono onesto, dico quello che penso delle performance. Non mi piace chi tenta di avere forzatamente un approccio più internazionale e fa solo copiature. A volte le cose più piccole, anche una ninna nanna con l’ukukele, fa presagire cose molto più grandi». Sulla stessa lunghezza d’onda di Mika, anche la veterana Simona Ventura: «Quest’anno i concorrenti hanno capito bene cosa sia l’X Factor. Hanno compreso che cerchiamo originalità piuttosto che la bravura. Non voci tradizionali ma voci originali». Elio, orfano dei baffi, mostra già tutta la sua ironia punzecchiando il nuovo giudice: «Mi spiace che si parli così tanto di lui e così poco del fatto che sono senza baffi». Infine Morgan, ritornato sui suoi passi perchè: «Qui mi sento a ‘casa’», prima di spiegare che la parola d’ordine di quest’anno per lui sarà: «psicodramma. Voglio mettere al centro di tutto l’interpretazione, adottando metodi simili alla recitazione che scavano nel proprio vissuto e nell’ inconscio, fino ad arrivare a performance esplosive».

Il respiro internazionale della giuria non sarà l’unica novità edizione numero sette di X Factor da settembre su Sky Uno, con i live che partiranno il 24 ottobre. La terza edizione consecutiva sulla tv satellitare di Murdoch (che proprio oggi ha rinnovato l’accordo con la casa di produzione Fremantle per altri tre anni) punta alla qualità ma anche all’innovazione. Del resto una giuria composta da una sola donna e tre uomini è una scelta che va in questa direzione. Altri cambiamenti riguarderanno le Home Visit che avranno due location estere: Dublino – allo Slane Castle, dove gli U2 si sono esibiti in un celebre live – e Berlino – in una location ancora top secret ma assicurano “sarà elettrica”. Coperta dal segreto anche la location dei live, ma si tratterà certamente di uno spazio a Milano in grado di ospitare almeno il doppio del pubblico delle altre edizioni. Non mancheranno grandi ospiti musicali, quest’anno presenti fin dalle Audizioni: nella prossima tappa di casting, a Milano il 17-18-19 giugno al Teatro dal Verme, accanto alla giuria siederà infatti il giovane rapper milanese Fedez. Una scelta che non è stata fatta a caso, e che sottolinea invece l’apertura del programma – peraltro già mostrata dalla vittoria di Moreno ad Amici – alle nuove tendenze musicali.

Ricerca personalizzata