Samsung Galaxy S3: e se il processore fosse quad core?

Qualche settimana fa sono arrivate indiscrezioni riguardanti l’erede del Samsung Galaxy S2, uno smartphone che potrebbe arrivare già agli inizi del 2012 ed essere tra i più potenti al mondo. Si tratta del Samsung Galaxy S3, un device che avrebbe dovuto possedere un processore dual core da 1,8 GHz e una memoria RAM da 2 GB.

Già con una scheda tecnica del genere, si tratterebbe di uno smartphone eccezionale, ma a quanto pare Samsung ha intenzione di riservare delle sorprese davvero molto interessanti: tra le indiscrezioni, spunta, infatti, la presenza di un processore quad core.

Che nVidia e Qualcomm stessero lavorando alla realizzazione di processori a 4 core lo si sapeva da tempo, ma in questo caso Samsung starebbe valutando l’opzione di un nuovo processore Exynos. C’è solo un problema: questo processore potrebbe non essere disponibile prima della seconda metà del 2012. Il Samsung Galaxy S3, invece, sarebbe atteso già per la primavera (stando alle notizie riportate qualche settimana fa).

Vedremo se la società sud coreana deciderà di rimandare il lancio del suo nuovo smartphone di punta, ma di sicuro questo processore quad core garantirà prestazioni eccezionali: il nuovo chip Exynos combinerà il nuovo processore Cortex-A15 di MPCore con il “vecchio” processore Cortex-A7 e ne verrà utilizzato solo uno di essi, in base alle funzioni da svolgere.

In pratica, mentre il nuovo Cortex-A15 verrà usato nel momento in cui si avrà bisogno di elevate performance, per le attività di base, verrà utilizzato il Cortex-A7. Questa scelta permetterà di sfruttare al meglio le risorse dei due processori dual core, senza però andare a compromettere l’autonomia dello smartphone.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=lIt_G0jimfo[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *