Auto blu quanto ci costi. Arrivano i tagli

Sono 71.662 in totale, impiegano 35 mila persone, tra cui 13.667 autisti e costano 1,2 miliardi di euro. I numeri sono quelli delle auto blu.  A rivelarli è il monitoraggio  che analizza i costi delle cosiddette auto blu blu, ovvero le vetture di rappresentanza utilizzate  dalle alte cariche dello Stato, dalle magistrature, dalle autorità indipendenti e dagli organi di Governo delle amministrazioni locali, oltre che quelli delle auto blu, assegnate alla dirigenza apicale e di quelle  grigie,  a disposizione degli uffici per servizi operativi.

Ma i numeri non sono ancora definitivi, visto che il monitoraggio dovrebbe chiudersi la prossima settimana. Per conoscere i numeri ufficiali  dovremo quindi aspettare il 20 gennaio.  Tuttavia,  i dati raccolti fino ad oggi restituiscono una fotografia più che rappresentativa della realtà. Sebbene le auto blu nel 2011 siano calate del 5% rispetto al 2010, le auto di rappresentanza  polito-istituzionale “resistono”. Le più numerose sono quelle degli enti locali, in particolare delle Regioni (267 nel complesso), delle Province (227 quelle censite) e dei Comuni (237 nei comuni capoluogo e 658 negli altri comuni). 176 le auto  blu blu, 10.008 quelle blu e 59.714 quelle grige assegnate ai Ministeri e agli organi costituzionali.

Quanto costano? Circa 650 milioni per la  sola gestione. Se poi si considerano costi aggiuntivi per targhe speciali, corpi di polizia, ecc. la cifra supera il miliardo di euro. Troppo? Di certo meno rispetto allo scorso anno. Nonostante l’aumento del carburante, i costi delle auto blu quest’anno sarebbero scesi del 2%.

Ma ora sulle auto di rappresentanza arriva la scure dei tagli. Con un decreto del presidente del Consiglio, il governo “ubbidisce” al Tar che chiedeva di intervenire in merito con un’ordinanza (Tar n. 4139 del 10 novembre 2011). Il decreto – si legge in una nota di Palazzo Chigi – “modifica il precedente laddove esso impone l’utilizzo alternativo dei mezzi di trasporto pubblico solo quando ne venga assicurata uguale efficacia”. Quanto risparmieremo? Secondo Carlo Flamment, presidente dell’Istituto che cura il monitoraggio per conto del ministero della Funzione pubblica la scure  dei tagli si abbatterà su circa 3500 auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *