Euro/Dollaro: previsioni e calendario economico del 16 marzo

Dopo alcuni giorni di incertezze, il cambio euro/dollaro raggiunge nuovamente quota 1,31 nella serata di ieri giovedì 15 marzo. Più precisamente attesta il suo massimo di giornata a quota 1,3120 alle 18.00, mentre il minimo alle 2.00 circa a quota 1,3005.

È stata dunque una giornata in lenta risalita per l’euro rispetto al dollaro, con ampi spazi di congestione alternati a pochi picchi di volatilità, raggiunti soprattutto in mattinata alle 7.00 e tra le 15.00 e le 18.00, orario in cui la coppia di valute EUR/USD tocca il massimo descritto precedentemente. L’escursione di prezzo è stata di circa 115 punti a rialzo.

Le previsioni per oggi – venerdì 16 marzo – vedrebbero un euro scendere nuovamente all’interno del range di 1.30, visto il mancato superamento del target posto come resistenza a 1,3122. In caso di superamento della resistenza invece gli altri target sono a 1,3192 e successivamente 1,3292. In ribasso invece abbiamo come primo target il minimo della giornata di ieri (1,3005) che fa da supporto insieme ai prezzi 1,2975 e 1,2930. Per quanto riguarda il calendario economico del 16 marzo le notizie riguardanti l’Europa sono poche e tra di esse c’è l’importante dato della bilancia commerciale italiana (esportazioni meno importazioni) alle 10.00 e le previsioni risulterebbero positive. Alle 11.00 invece verrà rilasciato il dato della bilancia commerciale europea, le cui previsioni sono negative rispetto al precedente.

Anche la lista dei dati USA è abbastanza limitata. La notizia più importante è proprio la prima in elenco e riguarda l’indice dei prezzi al consumo principali e generale alle 13.30. Alle 14.15 invece saranno rilasciati i dati relativi alla produzione industriale mensile e il tasso della capacità di utilizzo degli impianti produttivi. Alle 14.55 le ultime notizie riguardano il Michigan ed in particolare le attese sull’inflazione e l’indice di fiducia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here