Udinese-AZ: le pagelle ai friuliani

Finisce l’avventura in Europa League della squadra di Guidolin: nell’incontro di ritorno importantissimo per la qualificazione ai quarti di finale della competizione calcistica europea, l’Udinese ha trionfato con il risultato di 2-1, risultato che non è bastato considerato quello dell’andata.

I friuliani hanno peccato di concretezza, se si considera che erano avanti 2-0 già dai primi dieci minuti: è mancata l’attenzione come ha sottolineato lo stesso Francesco Guidolin, allenatore della squadra bianconera, che nelle dichiarazioni del post-partita ha infatti voluto evidenziare: “Abbiamo preso un gol che ci ha innervosito e questa generosita’, questo mettere alle corde l’avversario non e’ bastato per fare il 3-1. Quel gol contro e’ stato troppo pesante. C’era qualcosa da sistemare a livello tattico quando sono rimasti in 10 ma abbiamo subito poi quel gol, dovevamo invece chiudere il primo tempo sul 2-0 e mettere a posto qualcosa ma non ce l’abbiamo fatta.”

Di seguito le pagelle che abbiamo dato ai giocatori dell’Udinese:

Handanovic 6: incolpevole sul gol della squadra avversaria, ipnotizza Elm il quale spara alle stelle il rigore del possibile 2-2

Benatia S.V.: lascia il campo dopo pochi minuti di gara

Domizzi 5,5: commette il fallo che ha portato al rigore per la squadra avversaria

Ekstrand 6: prova sufficiente dal punto di vista difensivo

Ferronetti 6: vedi sopra

Pinzi 6,5: uno dei fari del centrocampo dell’Udinese, assicura quantità e qualità

Pazienza 5: soffre gli schemi di Guidolin, in mezzo al campo appare disorientato

Asamoah: corre e cerca di creare azioni pericolose

Armero 5,5: appare stanco

Di Natale 7: il solito trascinatore della squadra: ieri sera infatti Totò ha realizzato una doppietta 

Floro Flores 5,5: si procura soltanto il rigore successivamente trasformato da Di Natale

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here