Nuovo Btp Italia: prima emissione al via

E’ in rampa di lancio la prima emissione di “Btp Italia“, il nuovo titolo di Stato telematico appositamente ideato dal dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze per i risparmiatori italiani. La prima emissione, in accordo con quanto reso noto dal Mef con un comunicato ufficiale, è fissata dal 19 al 22 marzo del 2012 a fronte delle sottoscrizioni, per lotti pari a minimo 1.000 euro o multipli di 1.000 euro, che avvengono online attraverso l’home banking. Il nuovo Btp Italia ha una durata di quattro anni, codice ISIN IT0004806888 per quel che riguarda l’emissione in rampa di lancio, ed un tasso reale minimo garantito del 2,25%.

BTP Italia è un nuovo titolo di Stato telematico indicizzato all’inflazione italiana attraverso il “FOI”, indice rilevato dall’Istituto Nazionale di Statistica. Il pagamento delle cedole avviene con cadenza semestrale a fronte del riconoscimento di un premio pari al 4 per mille lordo, per chi acquisterà lotti di BTP Italia nel periodo di sottoscrizione e li terrà fino alla scadenza dei quattro anni.

Sebbene i BTP Italia siano stati pensati come titoli di Stato a sottoscrizione telematica, questi al pari di tutti gli altri titoli di Stato si possono comunque prenotare nel periodo di emissione, nel caso specifico dal 19 al 22 marzo del 2012, recandosi di presenza presso una filiale bancaria o un ufficio postale. Chi richiede in fase di sottoscrizione i Btp Italia ha la certezza di poter investire in ragione del quantitativo richiesto. Questo perché il nuovo titolo di Stato viene collocato dal Tesoro attraverso la piattaforma MOT di Borsa Italiana S.p.A. e non attraverso le aste tradizionali di titoli pubblici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here