Roma-Genoa: all’Olimpico finisce 1-0

La Roma vince allo Stadio Olimpico per 1-0, trionfando su un Genoa ultimamente sempre più in crisi di risultati. La squadra di Luis Enrique colleziona così una vittoria importante, importantissima per la lotta alla conquista della qualificazione nelle competizioni europee (e quindi, Europa League o, meglio ancora, Champions League, ndr.).

La partita è stata subito sbloccata da un gol dell’argentino Osvaldo al terzo minuto: la prima punta sudamericana al suo ritorno dopo le due giornate di squalifica ha subito realizzato un gol che alla fine ha così ipotecato la vittoria della sua squadra. L’assist è stato fornito dal centrocampista prodotto del vivaio giallorosso Leandro Greco.

La partita è stata a tratti noiosa, a tratti interessante: il Genoa ha proposto poco e niente, hanno deluso un pò gli attaccanti Palacio e Gilardino.

D’altra parte, invece, l’attacco della Roma ha fatto vedere davvero buone cose soprattutto sotto il profilo della spettacolarità: si consideri, giusto per fare un esempio, l’azione del trio Lamela-Osvaldo-Borini nel minuto 35 del primo tempo.

L’autore del gol decisivo per la vittoria, Pablo Osvaldo, ha così commentato la partita: “L’importante è che abbiamo vinto anche se ci tenevo a fare il gol perché questo 2012 era iniziato malissimo. I tre punti erano fondamentali per restare vicini alle squadre che ci precedono. Noi crediamo al terzo posto. La solidità difensiva? Stiamo trovando il nostro equilibrio e la nostra identità ed è normale che sia così. Oggi non abbiamo giocato benissimo in avanti, ma in difesa siamo stati quasi perfetti.”

Insomma, l’ambiente giallorosso crede ancora alla conquista del terzo posto… ora staremo a vedere come si svilupperanno ulteriormente le cose.