Twitter festeggia 6 anni di vita!

Era il 21 marzo del 2006 quando un certo Jack Dorsey, nome che ancora oggi non è molto famoso tra le masse, pubblicò in Internet il messaggio che vedete nell’immagine in evidenza: “just setting up my twttr”. Da notare che nel giro di 6 anni uno strumento decisamente innovativo ha attirato le masse e grazie anche alla partecipazione da parte dei VIP da qualche anno a questa parte, oggi Twitter è ufficialmente il secondo social network al mondo, dietro l’imprendibile Facebook di Mark Zuckerberg.

I due social network sono estremamente diversi tra di loro e fondamentalmente sono destinati a due usi diversi. Mentre Facebook nasce per tenere in contatto persone che già si conoscono e per permettere loro di aggiungere “amici” scegliendoli tra persone che hanno amici comuni o che hanno gli stessi interessi, Twitter è uno strumento che punta più all’informazione.

Twitter ha una caratteristica fondamentale: la velocità di utilizzo. Intanto i tweet non possono superare i 140 caratteri (bisogna postare dei messaggi più brevi di un sms).

Inoltre, la struttura del Reply e del Retweet sono un chiaro invito ad evitare lunghe discussioni sul social network. Ecco perché le fonti di informazioni amano questo strumento visto che con 140 caratteri si può diffondere un articolo in tutto il mondo.

Non a caso Twitter si distingue sempre in occasioni di eventi di portata mondiale perché i tweet arrivano prima dei media tradizionali. Una cosa che è accaduta anche durante i recenti terremoti in Italia e nei disastri avvenuti in Giappone lo scorso anno. Twitter è ormai una fonte di comunicazione tra le più efficaci anche se alcuni utenti non se ne rendono conto!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here