Messi, ora fanne 13 e supera un altro primato

Per tenere il conto di tutti i record che Lionel Messi, a soli 24 anni, ha già stracciato, non basterebbero le dita di tutte le mani di un grosso paese del nostro entroterra. Ma ovviamente la pulga non è intenzionato a fermarsi, e ha già puntato un record che resiste da ben 40 anni!

Dopo esser diventato il primo giocatore a segnare in due stagioni consecutive 50 gol, dopo Gerd Muller, ora nel mirino ha un altro record del fuoriclasse tedesco. Leo Messi, infatti, potrebbe superare il suo record di gol, che permane addirittura dalla stagione 1972-1973, in cui Muller è riuscito nell’impresa di segnare 67 gol in una sola stagione. Attualmente il fuoriclasse argentino ha segnato 54 marcature.

Quindi gli mancherebbero 13 gol per eguagliarlo e 14 per superarlo. Considerando che il tre volte pallone d’oro ha ancora a disposizione 13 partite almeno ( qualora il Barcellona dovesse andare avanti in Champion’s, il numero di partite può diventare di 16), ipotizzare che Leo potrebbe facilmente abbattere anche questo record, non è utopia.

Nella classifica dei marcatori di tutti i tempi in una stagione singola, la pulga argentina è attualmente al sesto posto a 2 gol dalla quarta posizione. Il podio, invece, è distante 9 realizzazioni, dove si trova Dean dell’Everton, che resiste in quella stagione dall’ante-guerra, stagione 1927-28. Nulla di trascendentale, insomma, per il fenomeno più forte (almeno) della sua generazione. Di seguito la classifica complessiva dei più grandi marcatori:

1 – G. Müller 67 (GER, Bayern, 1972-73)

2 – F. Deak 66 (UNG, Ferencvaros, 1948-49)

3 – D. Dean 63 (ING, Everton, 1927-28)

4 – G. Zsengeller 56 (UNG, Ujpes, 1938-39)

5 – M. Jardel 55 (BRA, Sporting Lisbona, 2001-02)

6 – L. Messi 54 (ARG, Barcelona, 2011-2012 )

7 – H. Larsson 53 (SVE, Celtic, 2000-01)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here