Pinterest aggiorna i termini e le condizioni di utilizzo

Pinterest è senza ombra di dubbio il social network del momento. Non possiamo sapere se l’effetto durerà nel tempo o sarà una moda passeggera che soccomberà a favore di Facebook e Twitter ma è chiaro che si tratta di uno degli strumenti più interessanti degli ultimi tempi per quanto riguarda il campo dei social network.

Pinterest dà la possibilità ai propri utenti di postare le proprie foto, condividerle con i propri amici e non solo. È proprio questo il bello del servizio: a differenza di Facebook e Twitter (i quali anche se permettono di interagire con 800 milioni di utenti, alla fine suggeriscono solo gli utenti con gli stessi interessi e fondamentalmente vicini alla nostra posizione geografica), esso da la possibilità di avere un pubblico decisamente più esteso. Una foto, infatti, non ha il limite della lingua come possono averlo Facebook, Twitter e Google+.

State utilizzando Pinterest con successo oppure non siete neppure iscritti? Se avete risposto “la prima” allora vi sarete accorti che da qualche giorno sono cambiati i termini e le condizioni di utilizzo, o per meglio dire sono state annunciate le variazioni che verranno attuate a partire dal 6 aprile 2012.

Ovviamente si è pienamente responsabili dei contenuti che vengono “pinnati” quindi è meglio stare attenti a ciò che si condivide. L’iscrizione al servizio è facilissima, così come la cancellazione.

Infatti, è sufficiente andare nella pagina delle impostazioni e cliccare su Delete account. In alternativa è possibile inviare una e-mail all’indirizzo support@pinterest.com. La pagina ufficiale di Bloglive la trovate qui: Bloglive.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here