Hitachi: arriva la telecamera capace di confrontare i volti di 36 milioni di persone in un secondo!

Direttamente da Hitachi Kokusai Electric arriva l’ultima tecnologia disponibile per i sistemi di video sorveglianza. Stiamo parlando di una telecamera come tante altre, ma al suo interno di nasconde un sistema in grado di riconoscere un volto inquadrato e nel giro di un secondo (nel vero senso della parola) è in grado di confrontare questa immagine con un database formato da 36 milioni di volti umani.

Il successo della tecnologia in questa telecamera è sicuramente sensazionale anche perché essa è praticamente in grado di rendere obsoleti tutti (o quasi) i sistemi di video sorveglianza che esistono in questo momento. Se questo tipo di strumento diventasse uno standard mondiale si porrebbe fine al problema degli identikit.

Come funziona questa particolare tecnologia? In pratica, la telecamera registra il viso della persona inquadrata e avvia una ricerca istantanea tramite un algoritmo in grado di effettuare un rapido confronto con i soggetti presenti nel database.

State pensando ai possibili utilizzi di questa telecamera? Un uso indiscriminato di questa tecnologia potrebbe essere una notevole violazione della privacy ma è chiaro che con questo sistema non sarà possibile farla franca a meno che ovviamente il malvivente non utilizzi un passamontagna. Infatti, per poter avviare questo confronto sarebbe sufficiente un’inquadratura di 40×40 pixel.

Comunque Hitachi mette in evidenza che anche se questo sistema di sorveglianza potrebbe essere adottato su larga scala è possibile che esso venga utilizzato anche su smartphone per utilizzi forse diversi. Il Grande Fratello è ormai sempre più tra noi (e non solo su Canale 5 di Mediaset).

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JiFx39WHYlI[/youtube]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here