La musica di Lucio Dalla risuonerà in Via D'Azeglio

E’ forte, intenso e forse anche inedito il rapporto che lega Lucio Dalla alla sua Bologna, che mai ora più che mai sente la mancanza del suo poeta: ha bisogno così di ricordarlo, di sentirlo e di rinnovare questo rapporto oltre lo spazio e il tempo. Non può che destare meraviglia e fascino ciò che Bologna sta organizzando per rendere omaggio a Dalla e a raccontarlo è stato Bendetto Zacchiroli,consigliere comunale di Bologna, in un’intervista al Corriere della Sera.

Il 1 Aprile sarà un mese dalla morte di Lucio e per ricordare questo trascorso, entro Pasqua Via D’Azeglio sarà sonorizzata: ad ogni tramonto una canzone di Lucio per ricordare che in fondo lui non è mai andato via ma ritorna ogni sera nella sua Bologna per ritrovare fans, amici e la gente che vive della sua musica. E’ questo il progetto di Zacchiroli, degno di nota e d’innovazione che rende ancora più preziosa la cornice artistica della città bolognese.

I commercianti di Via D’Azeglio hanno mostrato grande sensibilità e gioia dinanzi la notizia, contribuendo ad una playlist di 200 brani che prevede pezzi famosi e non di Dalla. La prima canzone che gli altoparlanti trasmetteranno nell’area è Le rondini. E la gente, chi abita e chi sarà di passaggio, non mancherà di rispondere con altrettanta emozione ad un momento che sicuramente renderà la città ancora più speciale. Non resta quindi che sperare nella realizzazione, al momento nelle mani degli uffici comunali e della Siae.

Sono diversi però i progetti in ballo per commemorare Dalla, come la fondazione che Lucio desiderava progettare oppure la realizzazione di un concerto-tributo. A detta però di Zacchiroli questi progetti sono senz’altro in cantiere ma richiederanno maggiori tempistiche, specie il concerto che coinvolgerebbe un numero evidente di artisti.

Nella speranza di vedere presto la musica di Dalla fare da colonna sonora in Via D’Azeglio, vi lasciamo il brano “Canzone” di Dalla che speriamo davvero sarà in playlist.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=VkTNnCCKnE4[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *