Mia Wasikowska sarà “Madame Bovary” nel nuovo film di Sophie Barthes

L’attrice australiana di origini polacche Mia Wasikowska, protagonista dell’adattamento di “Jane Eyre”, è stata scelta per diventare la star del nuovo film di Sophie Bartes (“Could Souls”) intitolato “Madame Bovary“, tratto dal romanzo ottocentesco di Gustave Flaubert e adattato per il grande schermo da Rose Barreneche.

La Wasikwoska interpreterà la protagonista Emma Bovary, la splendida moglie del dottore di un piccolo paese, che si è sposata per scappare dalla vita di campagnia. La donna prova constantemente a compiere la sua personale scalata sociale intrattenendo rapporti extra-coniugali.

Già nel cast di “Could Souls”, Paul Giamatti tornerà a lavorare con la Barthes interpretando Monsieur Homais, il farmacista della città confidente di Charles, marito di Emma. Un pallone gonfiato che minaccia di rivelare scottanti indiscrezioni sulla protagonista.

Pur essendo un adattamento fedele al classico di Flaubert, il film cercherà di narrare i fatti in maniera più giovanile, cercando di far risaltare temi che possono essere individuati anche nella cultura contemporanea.

Joe Neurauter e Felipe Marino saranno i produttori per conto della Occupant Entertainment. Le riprese del film inizieranno in autunno e verranno effettuato nel Vecchio Continente.

Si conferma quindi un periodo di grandi impegni per la Wasikowska, che dopo essere salita alla ribalta con “Alice in Wonderland” di Tim Burton, ha ottenuto scritture su scritture, diventando una delle attrici più richieste del momento. Prossimamente la vedremo al fianco di Jesse Eisenberg in “The Double“, nel nuovo film di John Hillcoat dal titolo “The Wettest County“, e nel misterioso progetto del sudcoreano Park Chan-Wook intitolato “Stoker“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *