Ashton Kutcher sarà Steve Jobs nel biopic intitolato “Jobs”

Abbiamo preferito aspettare per riportare questa notizia perchè essendo stata pubblicata il primo di aprile, molti avrebbero potuto pensare ad uno scherzo. Invece la conferma e l’ufficialità sono arrivate, per tanto non ci resta che annunciare la cosa.

La morte di Steve Jobs, co-fondatore ed ex-CEO della Apple ha destato scalpore e ha colpito in molti. Per tanto sembrava impossibile che la sua incredibile storia non finisse su pellicola, cosa che infatti succederà a breve. La Sony Pictures sta organizzando un biopic in collaborazione con lo sceneggiatore Aaron Sorkin, Premio Oscar per “The Social Network“, ma il progetto che fa discutere attualmente non è esattamente questo.

Sembra infatti che Joshua Michael Stern, regista di “Swing vote – Un uomo da 300 milioni di voti“, sarà alla guida di una produzione realizzata su un copione scritto da Matt Whiteley e intitolato “Jobs“. La vera notizia è che per questo progetto è stato scelto il protagonista, colui che avrà il difficile compito di riportare la gioventù di Steve Jobs sul grande schermo.

L’attore designato è Ashton Kutcher, idolo delle teenager dedito alle commedie, che tenterà così un rilancio nel cinema impegnato attraverso questo sentito film biografico. La somiglianza fra i due è davvero impressionante e sarà sicuramente un fattore in più che permetterà a l’attore di calarsi nella parte.

Attualmente Kutcher sembra essere libero da impegni, sebbene si sia interessato a rinnovare il suo contratto con la CBS per tornare a interpretare il personaggio di Walden Schmidt nella decima stagione della sit-com “Due Uomini e Mezzo“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here