Calcioscommesse: ecco cosa rischiano le squadre coinvolte

Due punti per ogni partita combinata, più uno se la partita si conclude con una vittoria, più un altro per ogni reiterazione del reato.

Questo è quello che rischiano le squadre coinvolte in questo nuovo scandalo del nostro calcio, mai più ripresosi dopo Calciopoli. Certo che le pene sembrerebbero così perfino un pochino bassine, perchè perdere 3 punti per una partita combinata e vinta, renderebbe quasi conveniente comprarsi una gara che non si è in grado di vincere sul campo: “Se non mi scoprono ci guadagno 3 punti, se mi beccano, mi ritolgono soltanto i 3 punti che comunque difficilmente avrei potuto guadagnarmi sul campo….”.

Questa però sarebbe la situazione di squadre coinvolte solo per responsabilità oggettiva, in truffe organizzate dai propri giocatori. E’ il caso della Lazio, se venissero confermati i sospetti su Mauri per le partite Lazio-Genoa e Lecce-Lazio della scorsa stagione. In caso di responsabilità diretta (accuse che potrebbero esser mosse ad esempio a Bari e Lecce, se venisse confermato il passaggio di soldi diretto tra le due società), la retrocessione di categoria apparirebbe invece come l’epilogo scontato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here