Euro/Dollaro: analisi e calendario economico del 3 aprile

Questa mattina – martedì 3 aprile – il cambio euro/dollaro si trova in una situazione di congestione, probabilmente in attesa delle notizie del calendario economico relative all’area euro che inizieranno ad essere rilasciate tra un’ora circa.

Durate la prima giornata della settimana di trading sulle valute – 2 aprile – la coppia EUR/USD ha segnato un’escursione di prezzo di più di 100 punti, dal massimo di 1,3381, che ha sfiorato nuovamente la forte resistenza posta ad 1,3386 (massimo del 27 marzo), fino al minimo di 1,3279, che diventa il primo supporto per la giornata di oggi, mentre il secondo si trova a 1,3253.

Attualmente il prezzo del cambio EUR/USD resta fermo intorno a quota 1,3350, punto in cui sono posizionati maggiormente gli ordini. Le notizie del calendario economico aggiornate ad oggi però mostrano dei dati che potrebbero far muovere velocemente il grafico già in mattinata. Alle 11.00 verranno rilasciati gli unici due dati odierni relativi all’area euro, entrambi con attese negative rispetto al dato precedente. Le due notizie riguardano il Prodotto Interno Lordo trimestrale degli Stati europei, che secondo le previsioni dovrebbe restare invariato a -0,3% e l’indice mensile dei prezzi alla produzione, le cui previsioni lo vedrebbero scendere dello 0,2% (da 0,7% a 0,5%).

Per quanto riguarda l’area statunitense, il rilascio delle notizie in calendario partirà dalle 14.55 con il Redbook mensile. Alle 15.45 il dato New York NAPM, alle 16.00 l’indice mensile sugli ordinativi alle fabbriche americane, alle 17.30 l’asta dei Buoni del Tesoro a 52 e a 4 settimane, alle 20.00 saranno resi noti i verbali della FED per il mercato, alle 22.15 il dato sulle vendite degli autoveicoli, alle 22.30 le scorte di gasolio e petrolio settimanale. Una sessione americana dunque molto densa di notizie in grado di aumentare la volatilità della coppia di valute euro/dollaro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here