I Rabbids sono sbarcati su Facebook!

Dopo aver conquistato console e smartphone, i nostri amati coniglietti fuori di senno, i Rabbids, sono appena sbarcati anche sul più popolare social network, Facebook o come lo chiamano loro Bwaahbook!

Rabbids Invasion, disponibile solo da poche ore e al momento ancora in fase beta, ci vede dirigere un’orda di conigli nella loro insana missione di trasformare tutte le attività umane in occupazioni strampalate: cacciando gli ex proprietari, imbrattando tutto di carta igienica, e dando vita a un’indefinita quanto bizzarra produzione.

La schermata iniziale, che ricorda sotto molti punti di vista il tanto famoso FarmVille di Zynga, con una grafica molto cartoonesca e un sonoro divertente e incalzante, mostra alcune fattorie, campi e industrie che dovranno essere invase a colpi di click.

I primi minuti sono di tutorial in cui vengono spiegate le dinamiche principali di gioco, come si invade un determinato ambiente, gli oggetti che servono, come si pianta un pollo (sì avete letto bene) e come lo si fa diventare una scatoletta (oramai non ci stupiamo più come ragionano i Rabbids). Gli oggetti principalmente usati sono il denaro, le scatolette di pollo che avviano la produzione e le salsicce piccant chei, invece, hanno il compito di aiutare la nostra espansione eliminando la fitta nebbia che circonda le case. La risorsa più preziosa del gioco sono i rotoli di carta igienica che permettono di accelerare lo sviluppo di una determinata attività e rendere la raccolta e la produzione immediate.

Il gioco è gratuito, ma come succede per tutte le applicazioni di Facebook, anche qui è possibile acquistare determinati oggetti, come i rotoli di carta igienica: alcuni sono dati ingame, altri attraverso i Facebook Credits.

Non manca neanche il lato social del’operazione: oltre a vedere le classifiche degli amici si possono inviare e ricevere regali come palette o salsicce piccanti!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here